Covid: D’Amato,controlli su personale sanitario non vaccinato

Ogni ASL sta esaminando i singoli casi

Medici
(immagine di repertorio)

“Parliamo di un centinaio di persone non vaccinate tra il personale sanitario del Lazio. Ogni ASL sta esaminando i singoli casi, mandando le note ai singoli interessati di vaccinarsi o verra’ avviata la diffida, il cambio di mansione e il licenziamento dove ci sono situazioni immotivate”. Cosi’ l’assessore alla Salute della Regione Lazio, Alessio D’Amato, rispondendo alle domande dei giornalisti circa i primi avvisi che starebbero arrivando agli operatori sanitari non vaccinati.

“C’e’ una legge dello Stato che stiamo applicando, parliamo del 2-3 per cento del personale che oggi stiamo monitorando” ha specificato.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna