Covid: gli studenti del liceo musicale Farnesina contrari ai nuovi orari di ingresso a scuola

Questo liceo, spiega uno degli studenti, "da sempre si fonda sugli orari pomeridiani, ma quest'anno la scelta di farci entrare alle 9:40 sposta anche i rientri pomeridiani in avanti, non dando il tempo ai ragazzi che abitano fuori Roma di studiare adeguatamente. Noi vorremmo avere la possibilità di entrare tutti sempre alle 8"

Protesta di un gruppo di studenti del liceo musicale Farnesina questa mattina davanti alla sede dell’istituto in via dei Giuochi Istmici. La manifestazione “pacifica” di una parte degli alunni è motivata dalla disapprovazione degli orari imposti dal piano anti-covid.

“Il liceo musicale da sempre si fonda sugli orari pomeridiani, ma quest’anno la scelta di farci entrare alle 9.40 sposta anche i rientri pomeridiani in avanti, non dando il tempo ai ragazzi che abitano fuori Roma di studiare adeguatamente. Noi vorremmo avere la possibilità di entrare tutti sempre alle 8”, spiega E.C., uno degli studenti.

L’istanza è stata portata avanti dai genitori degli alunni che in una lettera alla dirigente scolastica hanno spiegato: “Gli orari a oggi definiti, ancorché provvisori, generano ulteriori difficoltà, minando ulteriormente la qualità dello studio. Il nostro liceo è una delle due uniche realtà musicali di Roma e per tale motivo raccoglie un bacino di utenza con provenienze da zone diverse di Roma e provincia”.

“Ben consapevoli del suo costante impegno nel garantire la migliore formazione dei nostri ragazzi oggi aggravato dalla necessità ed obbligo di assicurare la primaria tutela della salute dal rischio di contagio dal virus COVID-19, noi tutti, genitori degli studenti della sezione musicale N del Liceo Farnesina – si legge ancora -, chiediamo all’Istituto, ove impossibilitato a poter intervenire direttamente, di farsi tramite di una richiesta di deroga all’Ufficio scolastico regionale, come previsto dal documento del Ministero dell’Istruzione, Ufficio scolastico regionale per il Lazio, Direzione Generale, dello scorso 09/09/2021. Riteniamo che tale richiesta potrà trovare adeguata motivazione, come previsto dal documento del Ministero, per quanto sopra esposto esortando l’autorizzazione alla deroga per l’ingresso quotidiano delle nostre sezioni musicali alle ore 8, come realizzato nello scorso anno”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna