Covid: Italia accoglie 4 pazienti romeni in terapia intensiva

Paese ha chiesto aiuto a Europa per forte pressione su ospedali

Quattro pazienti con il Covid romeni saranno trasferiti ed assistiti in ospedali italiani. Lo fa sapere la Protezione civile, informando che l’Europa ha risposto alla richiesta di assistenza internazionale avanzata dalla Romania, tramite il Meccanismo di protezione civile europeo. La forte pressione sugli ospedali romeni ha portato, infatti, le autorità locali a richiedere il trasferimento di alcuni pazienti verso strutture estere.

E anche il servizio nazionale di Protezione civile partecipa alla risposta europea, accogliendo quattro pazienti che necessitano di cure in terapia intensiva. Due saranno assistiti dal servizio sanitario della regione Piemonte e due da quello del Lazio. Pochi minuti fa il volo dell’aereonautica romena, che ha trasportato i pazienti in biocontenimento, è atterrato all’aeroporto di Cuneo e proseguirà il suo viaggio verso Roma, dove è atteso in serata. “In questi mesi, una nuova e dura ondata, sta colpendo l’est Europa e in particolare la Romania – ha detto il capo Dipartimento, Fabrizio Curcio – la risposta del nostro Paese, alla richiesta delle autorità romene, consentirà di alleggerire la pressione sulle loro strutture ospedaliere. Nella difficile lotta al Covid abbiamo affrontato mesi duri e ricevuto molti aiuti dall’estero, oggi tocca a noi aiutare e confermare l’importanza del principio di solidarietà posto alla base del Meccanismo europeo di protezione civile”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna