Covid: Lazio, 3.474 nuovi casi di cui 1.738 a Roma e 5 morti

test-positivi 16,8 per cento. Al via campagna vaccinale contro influenza, spray nasale per bimbi

Nel Lazio su 3.597 tamponi molecolari e 16.978 antigenici per un totale di 20.575 test, si registrano oggi 3.474 nuovi casi positivi al Covid-19 (meno 1.248 rispetto a ieri), con 1.738 contagi a Roma. Inoltre, si registrano 5 decessi (meno 2 rispetto a ieri) e 2.206 guariti. Per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto negli ospedali, i ricoverati sono 473 (più 15 rispetto a ieri), mentre le terapie intensive sono 29 (più 1rispetto a ieri). È quanto emerge dal report delle Aziende sanitarie locali del Lazio reso noto al termine della task force regionale dei direttori generali delle Asl, Aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù, che si tiene in videoconferenza con l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi è al 16,8 per cento”, spiega l’assessore D’Amato.

Nel dettaglio delle aziende sanitarie locali del Lazio, la Asl Roma 1 registra 613 nuovi casi Covid e nessun decesso nelle ultime 24 ore. La Asl Roma 2 conta, invece, 667 nuovi positivi e 3 decessi nelle ultime 24 ore. La Asl Roma 3 registra 458 nuovi contagi e 1 decesso. Nella Asl Roma 4 sono 181 i nuovi casi. Mentre nella Asl Roma 5 sono 276. LA Asl Roma 6 registra, invece, 287 nuovi contagi e 1 decesso. Per quanto riguarda il resto delle province, si registrano 992 nuovi casi Covid. In particolare, la Asl di Frosinone conta 350 nuovi contagi, quella di Latina 382, quella di Rieti 112. Infine, la Asl di Viterbo registra 148 nuovi casi.

Nel Lazio al via oggi la campagna vaccinale contro l’influenza: è possibile prenotare il proprio vaccino dal medico di famiglia, dal pediatra e nelle farmacie che aderiscono. Una novità è rappresentata dal vaccino spray nasale per i bambini, “sono efficaci e riducono le complicanze. Buona l’adesione dei pediatri, circa il 70 per cento ha aderito e ci aspettiamo una buona copertura”, ha concluso D’Amato.

Approfondimento nel dossier

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna