Covid, ministro Speranza firma ordinanza: Calabria in zona gialla

Lo riferisce il ministero della Salute.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza per il passaggio della Calabria in area gialla. Lo comunica l’ufficia stampa del ministero.

Aumentano ancora i ricoveri per Covid nei reparti di rianimazione della Calabria. I degenti sono in tutto 22, 2 in piu’ rispetto a ieri. Per quanto riguarda l’area medica, i degenti diminuiscono di 3 unita’, con il totale che si riduce a 161. I nuovi contagi sono 360, 15 in meno rispetto a ieri. Due le vittime, che portano il totale dei morti nella regione a 1.519. Il tasso di positivita’ tocca quota 4,92%, con un sensibile calo rispetto a ieri, quando era stato l’8,39%. I nuovi tamponi eseguiti sono 7.317 (totale 1.487.782). Gli attualmente positivi sono 6.069 (+116), gli isolati a domicilio 5.886 (+117) ed i nuovi guariti 242 (+104).

I dati sono stati resi noti dalla Regione in base alle comunicazioni delle Aziende sanitarie provinciali.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono cosi’ distribuiti. – Catanzaro: casi attivi 612 (23 in reparto, 6 in terapia intensiva, 583 in isolamento domiciliare); casi chiusi 11.988 (11.821 guariti, 167 deceduti). – Cosenza: casi attivi 2.219 (78 in reparto, 10 in terapia intensiva, 2.131 in isolamento domiciliare); casi chiusi 28.290 (27.604 guariti, 686 deceduti). – Crotone: casi attivi 253 (2 in reparto, 0 in terapia intensiva, 251 in isolamento domiciliare); casi chiusi 9.031 (8.909 guariti, 122 deceduti). – Reggio Calabria: casi attivi 2.338 (49 in reparto, 6 in terapia intensiva, 2.283 in isolamento domiciliare); casi chiusi 32.090 (31.664 guariti, 426 deceduti). – Vibo Valentia: casi attivi 520 (9 in reparto, 0 in terapia intensiva, 511 in isolamento domiciliare); casi chiusi 7.331 (7.223 guariti, 108 deceduti).

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna