Covid: nel Lazio 1.255 casi e 4 morti, 572 contagi a Roma

D'Amato: Raddoppiate prime dosi vaccino

Oggi nel Lazio su 14.883 tamponi molecolari e 26.620 tamponi antigenici per un totale di 41.503 tamponi, si registrano 1.255 nuovi casi positivi (+51), sono 4 i decessi (-2), 716 i ricoverati (+1), 94 le terapie intensive (+5) e +664 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 3%. I casi a Roma citta’ sono a quota 572. Lo rende noto l’assessore alla Sanita’ Alessio D’Amato.

Ecco il dettaglio delle singole Asl. Asl Roma 1: sono 226 i nuovi casi e 3 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 2: sono 319 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 3: sono 27 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 4: sono 50 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 5: sono 150 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 6: sono 120 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Nelle province si registrano 363 nuovi casi: Asl di Frosinone: sono 103 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Latina: sono 156 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Rieti: sono 28 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Viterbo: sono 76 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.

“Nella sola giornata di ieri abbiamo avuto oltre 4 mila somministrazioni di vaccino a chi finora non aveva fatto nemmeno una dose, è una spinta importante per la campagna di vaccinazione che nel Lazio ha superato i 9,3 milioni di somministrazioni e le dosi di richiamo sono oltre 630 mila, pari al 13% della platea. Bisogna mantenere la calma nessun allarmismo, vaccinarsi, mantenere il distanziamento e, li dove ci sono assembramenti, utilizzare la mascherina anche all’aperto. Il dato odierno dei casi positivi che si attesta a 1.255 è stabile rispetto alla scorsa settimana e questo è importante, poiché sembra indicare un inizio di rallentamento della curva, con un tasso di ospedalizzazione sette volte inferiore rispetto a quello di un anno fa grazie alla copertura dei vaccini”. Lo dichiara l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna