Covid: nel Lazio 1.871 nuovi casi con 861 contagi a Roma

Domani 11 dicembre si terra' all'ospedale Pertini di Roma un open day dedicato alle donne in gravidanza o in allattamento

Nel Lazio su 17.294 tamponi molecolari e 36.895 antigenici per un totale di 54.189 test, si registrano oggi 1.871 nuovi casi positivi al Covid-19 (piu’ 495 rispetto a ieri), con 861 contagi a Roma. Inoltre, si registrano 13 decessi (piu’ 3 rispetto a ieri) e 928 guariti. Per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto negli ospedali, i ricoverati sono 786 (piu’ 9 rispetto a ieri), mentre le terapie intensive sono 110 (meno 4 rispetto a ieri). E’ quanto emerge dal report delle Aziende sanitarie locali del Lazio reso noto al termine della task force regionale dei direttori generali delle Asl, Aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesu’, che si tiene in videoconferenza con l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio Alessio D’Amato.

“Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 3,4 per cento – spiega l’assessore D’Amato -. Il valore Rt e’ 1.06, piu’ basso del valore rt nazionale, mentre la classificazione del rischio e’ moderata, incidenza in lieve aumento con una velocita’ piu’ bassa. Mantenere alta l’attenzione, in crescita seppur sotto soglia entrambi i tassi di occupazione ospedaliera”, sottolinea D’Amato. Rispetto al 10 dicembre dello scorso anno, si registrano 2.250 ricoveri in meno in area medica, 229 in meno in terapia intensiva, 61.226 isolati a domicilio in meno e 55 decessi in meno. “Numeri che dimostrano l’importanza della vaccinazione”, ribadisce l’assessore.

Nel Lazio le prenotazioni per le vaccinazioni pediatriche (5-11 anni) “partiranno dal 13 dicembre alle ore 16. “Stiamo predisponendo un fumetto a cura della disegnatrice Arianna Rea (scuola romana dei fumetti), che ringraziamo per la disponibilita’, al fine – spiega ancora l’assessore – di fornire tutte le informazioni utili alle famiglie e ai piu’ piccoli. Il fumetto potra’ anche essere colorato dai bambini durante l’attesa della somministrazione”. Sui canali social di Salute Lazio le Faq e il video realizzati in collaborazione con l’ospedale pediatrico Bambino Gesu’ e visionati da oltre mezzo milione di utenti. Intanto, nel Lazio superati i 9,9 milioni somministrazioni e di queste oltre 1,1 milione sono dosi di richiamo pari a oltre il 22 per cento della popolazione. Superato il 95 per cento di adulti che ha ricevuto la doppia dose e l’89 per cento degli over 12 sempre in doppia dose. Ieri nuovo record di somministrazioni, con oltre 60 mila vaccini, il 40 per cento in piu’ del target.

Inoltre, si terra’ domenica 19 dicembre, grazie alle strutture messe a disposizione da Aiop, il prossimo open day per un Natale in sicurezza con prenotazioni online. Nei prossimi giorni su Salute Lazio tutte le info sulle modalita’ di prenotazione. L’elenco delle strutture aderenti all’iniziativa sono: Nuova Villa Claudia, Cristo Re, Tiberia Hospital (Asl Roma 1). Karol Wojtyla hospital, Nuova Itor (Asl Roma 2). Merry House e Policlinico Luigi Di Liegro (Asl Roma 3). INI Grottaferrata, Sant’Anna Citta’ di Pomezia e Villa delle Querce (Asl Roma 6). Icot e Citta’ di Aprilia (Asl di Latina) Villa degli Ulivi e S. Anna Cassino (Asl di Frosinone), Nuova Santa Teresa (Asl di Viterbo).

Domani 11 dicembre si terra’ all’ospedale Pertini di Roma un open day dedicato alle donne in gravidanza o in allattamento (fascia oraria 14/18). Infine, per il vaccino antinfluenzale: somministrate oltre 1.070.000 dosi e gia’ distribuiti 1 milione 330 mila vaccini ai medici di medicina generale, ai pediatri e alle farmacie. Sono attivi nella campagna ad oggi 3.910 medici di medicina generale e 376 pediatri di libera scelta e circa 800 farmacie. Il personale delle Forze dell’Ordine, comprese le forze di Polizia Locale e il personale della Protezione civile, possono avere gratuitamente il vaccino antinfluenzale rivolgendosi direttamente al proprio medico di medicina generale (mmg) o nelle Farmacie.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna