Covid: nel Lazio 9.377 nuovi casi e 16 decessi

I casi a Roma città sono a quota 3.626. Campidoglio studia purificatori aria per scuole. Al via allo Spallanzani la somministrazione delle prime pillole antivirali

“Oggi nel Lazio su 25.513 tamponi molecolari e 86.860 tamponi antigenici per un totale di 112.373 tamponi, si registrano 9.377 nuovi casi positivi (+3.763), sono 16 i decessi (+1), 1.282 i ricoverati (+83), 163 le terapie intensive (+5) e +1.505 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 8,3%. Mentre i casi a Roma citta’ sono a quota 3.626”. Lo ha detto l’Assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato, dopo l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesu’. Ieri sono state effettuate oltre 60 mila vaccinazioni pari a +7% rispetto al nuovo target commissariale. “Siamo al 90,5% di seconde dosi over 12 anni, la fascia 5-11 anni e’ al 12% di copertura con oltre 45 mila somministrazioni – ha aggiunto l’assessore – La fascia 12-19 anni all’80% con oltre 342 mila somministrazioni. Con le terze dosi abbiamo raggiunto il 44% degli adulti con oltre 2,1 mln di somministrazioni effettuate”.

Nello specifico: Asl Roma 1: sono 1.676 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 2: sono 1.511 i nuovi casi e 6 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 3: sono 439 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 4: sono 514 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 5: sono 1.089 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 6: sono 941 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h. Nelle province si registrano 3.207 nuovi casi: Asl di Frosinone: sono 1.127 i nuovi casi e 3 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Latina: sono 1.027 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Rieti: sono 419 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Viterbo: sono 634 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.

Il Campidoglio, intanto, sta studiando la possibilita’ di dotare le aule scolastiche di strumenti per filtrare l’aria interna e purificarla dalla presenza di virus. Il Comune e la Regione Lazio, viene riferito, avrebbero richiesto un parere scientifico in materia all’Istituto Spallanzani per sapere se queste apparecchiature potrebbero essere utili anche per arginare la diffusione del Covid. Da mesi in diverse citta’, da Milano a Treviso, alcuni istituti scolastici hanno svolto sperimentazioni in materia. Il parere dello Spallanzani aiutera’ le istituzioni a decidere in materia.

Proprio all’istituto Spallanzani di Roma e’ iniziata oggi la somministrazione dell’antivirale per via orale “molnupiravir”. Le prime due pazienti sono una donna di 91 anni cardiopatica e diabetica e una donna di 72 anni cardiopatica, immunodepressa. Entrambe hanno sintomi lievi agli esordi.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna