Covid: nel Lazio casi ancora in aumento a quota 1.810

E 4 morti, a Roma 926 positivi. D'Amato: Ci attenderanno ancora giornate di turbolenza

“Oggi nel Lazio su 20.635 tamponi molecolari e 29.107 tamponi antigenici per un totale di 49.742 tamponi, si registrano 1.810 nuovi positivi (+172), sono 4 i decessi (-4), 692 i ricoverati (-4), 93 le terapie intensive (-3) e +817 i guariti”. Cosi’ l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 3,6% – aggiunge – I casi a Roma citta’ sono a quota 926. Valore Rt a 1 segnale positivo, ma per raffreddare la curva serve correre con i richiami. Ci attenderanno ancora giornate di turbolenza e incremento dei casi” ribadisce l’assessore.

Sulle vaccinazioni pediatriche “prenotazioni al via dal 13 dicembre, saranno allestiti mini-hub in tutte le Asl. Ci saranno pediatri, medici, infermieri e anche ‘clown’ per mettere a loro agio i più piccoli. Per le famiglie sono disponibili pillole informative on-line sotto la supervisione dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù e delle Società scientifiche. Mettiamo in sicurezza i più piccoli e garantiamo loro la socialità”, ha concluso D’Amato.

Questo il dettaglio delle singole Asl. Asl Roma 1: sono 412 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 2: sono 425 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 3: sono 89 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl Roma 4: sono 96 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 5: sono 147 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl Roma 6: sono 284 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Nelle province si registrano 357 nuovi casi: Asl di Frosinone: sono 96 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Latina: sono 97 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl di Rieti: sono 53 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h. Asl di Viterbo: sono 111 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna