Covid, nel Lazio domina la variante Delta e supera l’80%

L'età media è di 24 anni. Il 93% dei positivi o non ha il vaccino o ha una sola dose . Al "Vax & Go" di Fiumicino gia' oltre 130 inoculazioni

La variante Delta è dominante nel Lazio. E’ quanto risulta nell’ultimo report del Seresmi-Spallanzani che sottolinea come sia  in notevole incremento e rappresenta l’80,8% dei casi nella regione, mentre la variante Alfa e’ all’11,2 alfa e la Gamma e’ all’8%.

“Il 92,7% dei casi e’ non vaccinato o vaccinato con una sola dose”, afferma l’assessore regionale alla Salute Alessio D’Amato.

“Sono stati sequenziati tutti i tamponi positivi. L’eta’ mediana dei casi e’ 24 anni. La circolazione sul territorio regionale mostra che la variante Delta e’ presente in tutte le Asl con una progressiva diffusione sull’intero territorio”.

L’assessore aggiunge che: “il 92,7% dei casi e’ non vaccinato o vaccinato con una sola dose” e sottolinea: “Si conferma l’importanza di vaccinarsi e completare il percorso vaccinale. In autunno questa sara’ la pandemia dei non vaccinati”.

Intanto a due giorni dall’entrata in funzione all’aeroporto di Fiumicino del nuovo punto vaccini “Vax & Go” dedicato ai passeggeri in partenza, arrivo e transito e agli operatori aeroportuali, realizzato da Aeroporti di Roma con Regione Lazio e Istituto Sopallanzani, sono gia’ piu’ di 130 le inoculazioni del vaccino effettuate dai medici. Persone in attesa della somministrazione del vaccino (Pfizer, Moderna e Johnson&Johnson), che viene effettuata in una struttura di circa 150mq realizzata presso le partenze del Terminal 3 nell’area sopraelevata, vicino alla farmacia ed in funzione 7 giorni su 7 dalle ore 8.00 alle 20.00, si registrano anche questa mattina. “Quando ho visto il punto vaccini non credevo ai miei occhi e non ci ho pensato un attimo – ha detto Francesco, un passeggero in partenza per la Spagna – Un’opportunita’ cosi’ non capita tutti i giorni. Sono rimasto favorevolmente colpito dalla professionalita’ dei medici e degli infermieri che mi hanno seguito per tutto il tempo della vaccinazione”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna