Covid: Pfizer, chiesta autorizzazione per vaccino a bambini 5-11 anni

Una richiesta che riguarda circa 28 milioni di bambini.

Pfizer ha annunciato di aver formalmente presentato la richiesta alla Fda, l’autorita’ statunitense sui farmaci, per l’autorizzazione per l’uso d’emergenza del vaccino sviluppato con BioNTech contro il coronavirus per i bambini tra i 5 e gli 11 anni. Una richiesta che riguarda circa 28 milioni di bambini.

Il processo per l’autorizzazione dovrebbe durare alcune settimane. Pfizer e BioNTech hanno condotto gli studi clinici su piu’ di 2.000 bambini tra i 5 e gli 11 anni; il vaccino e’ stato ben tollerato dai bambini e la risposta immunitaria e’ stata “robusta”, “comparabile” con quella osservata nei ragazzi tra i 16 e i 25 anni. Il dosaggio e’ stato adattato da 30 a 10 microgrammi per iniezione.

Al momento, il vaccino di Pfizer e’ stato completamente autorizzato per i maggiori di 16 anni ed e’ stato autorizzato per l’uso di emergenza per i ragazzi tra i 12 e i 15 anni. Il titolo di Pfizer guadagna lo 0,67% nel premercato, quello di BioNTech l’1,64%.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna