Covid: Zingaretti contrario all’ipotesi del tampone per chi ha il green pass

Intanto oggi arriva l'ordinanza regionale che introduce l'obbligo della mascherine all'aperto

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, si è detto contrario all’ipotesi di rendere obbligatorio il tampone anche per i vaccinati per poter accedere a eventi, ristoranti o manifestazioni.

“Sono contrarissimo all’ipotesi dei tamponi per andare al cinema o al teatro o al ristorante  – ha detto a margine dell’inaugurazione di un progetto sulla telemedicina negli istituti penitenziari, nel carcere di Rebibbia – perché la via maestra è il vaccino e concordo con la scelta che credo stia prendendo il Governo di ridurre il green pass alla durata della copertura vaccinale, vedremo quanto, 6-7mesi”.

Intanto oggi nel Lazio è attesa l’ordinanza regionale che introdurrà l’obbligo delle mascherine all’aperto.  “Una misura preventiva, ma come sempre puntiamo ad anticipare il virus”, ha spiegato il governatore.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna