Frosinone, sospeso medico di base no vax

Si tratta di un caso isolato, precisano dall'Unità di crisi della Regione Lazio

La Asl di Frosinone ha sospeso la convenzione con un medico di medicina generale che al momento non si è vaccinato. Inoltre, l’ordine dei Medici della Ciociaria ha sospeso la professionista in attesa della vaccinazione.

Non ci sarà alcuna interruzione dell’attività assistenziale per i cittadini poiché già stamani ha preso servizio il sostituto. Questo è un caso isolato, la stragrande maggioranza di medici e operatori è vaccinato, ma è in corso in tutte le Aziende l’attività di verifica nel rispetto della legge. Lo comunica in una nota l’Unità di Crisi della Regione Lazio.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna