Golf: verso la Ryder Cup, ecco gli Open d’Italia a Roma

Un evento che si svolgerà con ingresso gratuito. Raggi, con Open d'Italia Roma riparte e risplende

L’edizione numero 78 degli Open d’Italia di Golf, targata Ds Automobiles, e’ pronta a riaccendere la passione di tifosi e appassionati, che si ritroveranno a bordo campo dal 2 al 5 settembre 2021, al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (Roma). Su quegli stessi campi, nel 2023 andra’ in scena la Ryder Cup, per la prima volta in Italia. Un segnale importante di ripartenza, con lo sport in prima linea, e un’occasione anche per il rilancio del turismo, non solo golfistico, oltre l’emergenza sanitaria. “L’Open d’Italia di Golf e’ una parte fondamentale di un percorso pianificato, legato all’assegnazione della Ryder Cup. Risultato di un lavoro di squadra”, ha ricordato il presidente del Coni, Giovanni Malago’, nel corso della presentazione al Salone d’onore.

Un evento che si svolgera’ “con ingresso gratuito, e penso che questo sia davvero un segno di apertura, con uno sport sempre additato, in passato, come sport ‘per ricchi’.

Il Golf e’ per tutti”, ha evidenziato il presidente della Federazione italiana Golf Franco Chimenti. Su un percorso completamente rinnovato il Team Europe sfidera’ gli Stati Uniti. Un evento che vedra” il ritorno di Francesco Molinari che puntera’ al tris di successi nel torneo, e che vedra’ impegnato anche Guido Migliozzi che quest’anno ha trovato la consacrazione.

Giocheranno in casa i due romani Renato Paratore e Andrea Pavan, ma in campo ci saranno anche Edoardo Molinari, Nino Bertasio, Francesco Laporta, Lorenzo Gagli e Jacopo Vecchi Fossa. Per la settima volta l’Open d’Italia si giochera” nel Lazio, Regione ormai dalla ottima tradizione golfistica. “Una conquista e una vittoria per la citta”, sullo sfondo della Ryder Cup”, ha evidenziato il presidente Nicola Zingaretti. Un momento importante, “perche’ Roma, che sta ripartendo, non e’ solo la Capitale dell’Italia, ma degli italiani, quindi se Roma riesce a ripartire, riparte anche l’Italia”, ha aggiunto la sindaca Virginia Raggi. Nel frattempo occhi puntati sui Giochi Olimpici di Tokyo, dove la “delegazione azzurra non e’ mai stata cosi’ numerosa e con una parita’ di genere”, ha ricordato il sottosegretario allo Sport, Valentina Vezzali.

“Il tema della parita’ mi sta molto a cuore, quindi bene il Golf al maschile ma soprattutto molto bene il Golf al femminile”, ha concluso la Vezzali.

“Una partnership estremamente importante per un marchio giovane, fresco dinamico come DS Automobiles. Questa sponsorizzazione consolidera’ la nostra presenza nel mercato italiano” ha detto Eugenio Franzetti, Managing Director DS Automobiles Italia, brand premium del gruppo Stellantis, main sponsor della Federazione Italiana Golf e Title Sponsor del 78 Open D’Italia. “Ci sono grandi affinita’ tra un marchio premium che porta il lusso alla francese in ambito automobilistico e il mondo del Golf. L’eleganza, la cura dei dettagli, e la cura tecnologica”, ha detto ancora Franzetti. “La tecnologia per noi diventa green, come e’ green il mondo del Golf”, ha concluso.

“Ci sono tanti eventi sportivi per i quali Roma si conferma Capitale dello sport. Oggi siamo qui per presentare un evento eccezionale come gli Open di Golf, che saranno ospitati in una cornice splendida. Roma sta ripartendo, non e’ solo la Capitale dell’Italia, ma degli italiani, quindi se Roma riesce a ripartire, riparte anche l’Italia”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, nel corso della presentazione del 78 Open d’Italia di Golf, presentato al Salone d’Onore del Coni, che si giochera’ dal 2 al 5 settembre al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia Montecelio (Rm). “Sono felice per questo evento, che aprira’ la strada alla Ryder Cup, e nel frattempo Roma puo’ risplendere. Questa e’ una bellissima vetrina”, ha aggiunto Raggi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna