Halloween: dal Bioparco a Cinecittà tanti appuntamenti mostruosi e gustosi

Il G20 non scoraggia la rituale festa in città: aperisangue, zucche e Squid Game in appuntamenti mondani e cene d’autore in ristoranti e Hotel

zucca halloween

Zucche floreali, cocktail sanguinolenti e streghe contemporanee. Mentre i potenti del mondo si incontrano all’Eur, la Capitale si prepara a festeggiare Halloween tra workshop a tema autunnali, appuntamenti mondani e cene d’autore per cui romani e turisti si stanno contendendo gli ultimi posti rimasti. ‘’La Repubblica’’ offre una ricca rassegna degli ‘’appuntamenti’’ più interessanti.

Oggi dalle 16 l’appuntamento è da Passpartout per la masterclass floreale (su prenotazione) di Giorgia Manasse di “The Flower Pot”. Si esce poi dal locale con la propria zucca-centrotavola, magari dopo un aperitivo.

Al Mercato di Testaccio streghe e fantasmi girano spaventosamente tra i banchi riunendo i bambini che dalle 15.30 possono partecipare ai laboratori teatrali di Romaeuropa Festival, dalle 17.30 a quelli di ArtiLudikLab per realizzare una lanterna di Halloween.

Il programma coinvolge tutte le età: dalle 20 si esibiscono le cantautrici Priscilla e Bluenene, dalle 22 c’è Bob Corsi in consolle.

Partono oggi pure i festeggiamenti al Bioparco, dove i bimbi mascherati entrano a 8 euro anziché 13. Anche per gli animali è (quasi) Halloween e così, dalle 11.30, per lemuri, elefanti, orsi, scimpanzè, foche e pinguini c’è la zucca per pranzo.

A Villa Gregoriana, luogo del Fai, domani si tiene “Un bosco misterioso”: uno speciale percorso di visita animato, dedicato a grandi e piccini, si incontreranno misteriosi personaggi con le loro storie e leggende. Poi zucchero filato e dolcetti per tutti.

E ancora: Cinecittà World propone una Zombie Walk dopo il tramonto e tour tra i set più paurosi e tra le scene più famose a tema clown. E poi truccabimbi per i più piccoli e disco all night long per gli adulti sulle selezioni dei dj Francesco Runco e Michele Romagnuolo.

Dracula, Vampirella e dot tor Frankestein, invece, sono gli “ospiti speciali” del Castello di Lunghezza, negli spazi del Fantastico Mondo del Fantastico.

All’Hard Rock Cafe, dopo la “mostruosa” colazione di oggi (dalle 10) col Mago Pablo, domani sera si viene accolti da bambole maledette e scheletri. E tra un morso e l’altro di burgerin stile Usa si balla sulle note di Messy G.

Menu a tema anche a Vivi Le Serre, che propone il cocktail “Sangue di vampiro” ideato dall’head bartender Sara Paternesi.

Sunday roast di fine ottobre da Queen Makeda Grand Pub, che è l’indirizzo giusto per un brunch (12.30-16) “da paura” con dolci tipici e ricette alla zucca. Si replica con un “aperitivo shock” con finger food dalle 19 alle 22.

Halloween con vista? È da Adèle, lo sky bar dell’hotel Splendide Royal, tra caldarroste al sacchetto, stecco di foie gras, soffice di zucca e special drinks, mentre per l’occasione lo chef di Livello 1 Mirko Di Mattia si ispira a “El Dias de los Muertos” per un menu degustazione di sei portate.

Poi, dalle 22, si fanno quattro salti a Parco Schuster sulle selezioni musicali anni ’90/2000 di Daniele Cinger del Borghetta Stile. “Dolcetto o scherzetto”? Sì, ma coi dolci di forni e pasticcerie. Come quelli di Gianfomaio e Bucolica. Un’idea sfiziosa per chi Halloween lo festeggerà con pochi amici a casa. Dal Bioparco a Cinecittà Pi ev ibti pasti con zucca per gli animanli e Zomby walk fra ¡set paurosi -tit_org- Aperisangue, zucche e Squid Game Tutti i riti della Halloween mania Zucche e aperisangue tutti i party mostruosi della Halloween mania

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna