Medici scendono in piazza a Roma, ‘salvare medicina urgenza’

La manifestazione, organizzata dalla Simeu (Società italiana medicina di emergenza-urgenza), si è tenuta a piazza Santi Apostoli. Al sit-in, regolarmente preavvisato, quasi cento persone

Medici e infermieri di pronto soccorso in piazza al centro di Roma. La manifestazione, organizzata dalla Simeu (Societa’ italiana medicina di emergenza-urgenza), si è tenuta a piazza Santi Apostoli. Al sit-in, regolarmente preavvisato, quasi cento persone. “Salvare la medicina d’emergenza-urgenza significa salvare l’intero Ssn” scrive la Simeu sul suo sito lanciando l’iniziativa.

“Sono passati due anni dall’inizio della pandemia e quel che e’ accaduto ha dimostrato al Paese quanto fossero sacrosante le nostre affermazioni e fondati i nostri allarmi – aggiunge – .Oggi, ancora impegnati nella gestione della pandemia, ci ritroviamo prostrati ed esausti a continuare a combattere su due fronti mentre affrontiamo una crisi strutturale mai vissuta prima. Le problematiche che ci affliggono sono numerose e non hanno ancora ricevuto costruttive attenzioni. E’ arrivato il momento di provare a far sentire la nostre ragioni in maniera diversa, di mostrare il volto dei professionisti dell’Emergenza Urgenza”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna