Regioni, fuori da zona bianca green pass per ristorante

Anche per discoteche e eventi, 'salvacondotto contro chiusure'. Speranza: utilizzo intelligente ed estensivo

Utilizzare il green pass come un salvacondotto per scongiurare chiusure al di fuori della zona bianca.

E’ la proposta che si apprende da ambienti della Conferenza delle Regioni che si e’ riunita anche sul tema del green pass. I governatori chiedono di introdurre l’obbligo di accesso con il green pass a discoteche e grandi eventi solo al fine di permettere, almeno nella fase attuale, la riapertura di queste attivita’ ancora chiuse.

L’uso del pass per ristoranti e locali al chiuso riguarderebbe le aree al di fuori della zona bianca: una misura che, soprattutto in autunno, servirebbe per evitare nuove chiusure.

Il Green pass va utilizzato “in modo intelligente ed estensivo”, perché rappresenta uno “strumento fondamentale che ci può consentire di governare questa fase”. E su questo punto “stiamo cercando di ragionare all’interno del governo – nelle prossime ore ci sarà una discussione in Consiglio dei ministri – e con le Regioni”, per poter effettuare “le scelte migliori”. È quanto ha sottolineato il ministro della Salute, Roberto Speranza.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna