Roma: a Tor Bella Monaca nuova tappa della Polizia di Stato con ‘DonatoriNati’

I giovani donatori saranno accolti da un'autoemoteca della Regione Lazio e dall'equipe medica dell'ospedale di Tor Vergata.

Prosegue il progetto itinerante di ‘solidarieta’ con-divisa’ con la nuova tappa all’Istituto tecnico Enrico Sereni di Tor Bella Monaca per ‘DonatoriNati’ della Polizia di Stato: domani 31 maggio saranno gli studenti delle IV e V dell’istituto a donare il sangue. L’iniziativa ha trovato il grande sostegno del prefetto di Roma Matteo Piantedosi e di autorevoli rappresentanti della Regione Lazio come l’assessore alla Sanita’ Alessio D’Amato.

“Le nostre iniziative hanno un duplice obiettivo: promuovere la cultura della donazione del sangue e portare lo Stato ovunque. Io e il presidente ‘DonatoriNati’ Lazio Luca Repola cerchiamo di diffondere i valori della Polizia di Stato. Siamo certi che cosi come accaduto a San Basilio, riceveremo l’accoglienza ed il calore dei giovani e dei cittadini”, afferma in una nota il presidente ‘DonatoriNati’ Claudio Saltari.

I giovani donatori saranno accolti da un’autoemoteca della Regione Lazio e dall’equipe medica dell’ospedale di Tor Vergata. L’appuntamento e’ per domani alle 9.30 presso l’Istituto tecnico Emilio Sereni in via Prenestina.

“Donare il sangue è un atto concreto di solidarietà e di aiuto per chi ne ha urgente bisogno, nonché di profonda responsabilità per il bene della comunità intera. I donatori di sangue sono molti ma mai abbastanza, per questo è importante intercettare e coinvolgere la popolazione giovanile e educarla all’importanza del dono: qualcosa che non toglie nulla a chi lo fa, ma può aggiungere molto a chi lo riceve”, ha sottolineato l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, che questa mattina, “in occasione di un’importante raccolta di sangue organizzata da Donatorinati – Advps Onlus, Associazione donatori volontari della Polizia di Stato”, ha fatto visita all’Istituto tecnico agrario Emilio Sereni, “su invito del prefetto Matteo Piantedosi, che ringrazio”. “Iniziative come questa, attraverso il gesto di solidarietà della donazione del sangue, mandano un messaggio di speranza e di legalità – spiega D’Amato in un post su Facebook – coinvolgendo i ragazzi in un atto di grande altruismo”. Infine, “un profondo ringraziamento alla preside dell’Istituto, Patrizia Marini, per lo straordinario impegno e la passione che riesce a trasmettere ai suoi studenti”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna