Roma: al via l’11 agosto gli europei di nuoto, 50 nazioni e 1500 atleti

Nella capitale ad accogliere la manifestazione sarà lo stadio del nuoto del Foro Italico, dove avranno luogo le sfide di nuoto e tuffi, lo stadio Nicola Pietrangeli che accoglierà invece le sfide del nuoto artistico e i tuffi dalle grandi altezze, al loro debutto europeo, nei campi 1 e 2 del circolo del tennis, mentre nel mare di Ostia si svolgeranno le maratone delle acque libere

La presentazione dei campionati europei di nuoto Roma 2022 che si è svolta questa mattina nella Sala della Protomoteca del Campidoglio.

Al via il prossimo 11 agosto ai campionati europei di nuoto Roma 2022. L’evento, che si snoderà in diverse sedi di gara, vedrà la partecipazione di 50 nazioni e 1500 atleti, impegnati in 77 finali e 231 medaglie. Nella capitale ad accogliere la manifestazione sarà lo stadio del nuoto del Foro Italico, dove avranno luogo le sfide di nuoto e tuffi, lo stadio Nicola Pietrangeli che accoglierà invece le sfide del nuoto artistico e i tuffi dalle grandi altezze, al loro debutto europeo, nei campi 1 e 2 del circolo del tennis, mentre nel mare di Ostia si svolgeranno le maratone delle acque libere. Successivamente, dal 24 agosto al 4 settembre, Roma accoglierà per la prima volta in Italia Campionati europei masters, dove sono attesi 8 mila atleti e partecipanti.

Alla presentazione dell’evento, che si è svolta questa mattina nella sala della Protomoteca del Campidoglio, hanno partecipato il presidente della Federazione italiana nuoto, Paolo Barelli, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, la sottosegretaria con delega allo Sport, Valentina Vezzali, e il presidente e amministratore delegato di Sport e Salute, Vito Cozzoli. A portare i saluti degli azzurri di nuoto nella Sala della Protomoteca anche i campioni Gregorio Paltrinieri, Lucrezia Ruggiero e Giorgio Minisini.

“Un momento che avviene dopo un magnifico campionato del mondo. La promozione l’hanno fatta i nostri atleti con le 22 medaglie guadagnate ai campionati del mondo di Budapest – ha spiegato il presidente della Federazione italiana nuoto, Paolo Barelli -. Un grande impegno e credo sarà veramente un’entusiasmante edizione con degli aspetti organizzativi e un’impiantistica veramente di eccezione. Tra qualche settimana, perché ormai siamo arrivati, il Foro Italico sarà la città del nuoto. I nostri atleti – ha proseguito – hanno già dimostrato la loro crescita continua e questo campionato europeo credo che li vedrà veramente impegnati perché vogliono far bene in Italia con il ritorno di una grande manifestazione internazionale proprio a Roma. Credo ci saranno degli ottimi risultati, delle grandi prestazioni e una grande partecipazione internazionale”.

Per gli Europei di nuoto Roma 2022 ”abbiamo cominciato a lavorarci dal 2019/2020 – ha spiegato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti -. Abbiamo fatto il protocollo e metteremo 3 milioni e mezzo per dare una mano per l’evento ma anche per l’impiantistica del territorio. Sono eventi importanti – ha proseguito – per la proiezione mondiale del territorio per vincere ma anche per migliorare gli impianti per chi vive qui tutti i giorni. Con Federnuoto abbiamo fatto un bell’accordo per sostenere l’evento e dare una mano su efficientamento energetico e nuova impiantistica”.

Il campionato europeo di nuoto Roma 2022 ” è un evento straordinario che vedrà Roma protagonista di uno sport particolarmente amato dagli italiani e dei romani con una squadra azzurra straordinaria e con una cornice unica, la più bella del mondo: penso al Foro italico, alla bellezza di questa città, a Ostia. Siamo davvero contenti ringrazio il presidente Barelli, il presidente Zingaretti e il governo per questa ottima collaborazione, saranno degli europei bellissimi. Da una parte daranno un momento di agonismo in una cornice splendida e in modalità diffusa. Dall’altra parte sono importanti per Roma e per il Lazio perché stiamo mettendo insieme una serie di eventi sportivi e la visibilità sarà enorme”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna