Vaccini: Alessio D’Amato, per la terza dose useremo le metro come hub

Secondo l’assessore alla sanità della Regione la terza dose è essenziale e verrà quindi potenziato il sistema delle vaccinazioni

“Il tema della terza dose è centrale. Se interesserà il totale della popolazione dai 12 anni in su, lo potenzieremo con le metro. Se sarà limitata ai fragili eagli anziani, si può ragionare su una rivisitazione. A quel punto saranno centrali i medici di famiglia e i pediatri, cosi come le farmacie. Stiamo studiando degli incentivi per questa fascia”. Lo annuncia l’assessore alla sanità della Regione, Alessio D’Amato in una intervista a ‘La Repubblica’ di sabato scorso.

“Per gli over 50 – aggiunge – offriremo gratuitamente lo screening oncologico del colon e del retto con un esame delle feci. Anche in questo caso coinvolgeremo le farmacie”.

Per recuperare le visite e i controlli saltati durante la pandemia Amato assicura che da settembre saranno aperti gli ambulatori oltre i consueti orari e 7 giorni su 7. “Punteremo subito – sottolinea – sugli screening oncologici per recuperare quelli persi con il Covid”.

Infine riguardo all’attacco degli hacker, secondo l’assessore la crisi maggiore è superata. I dati sono salvi. “Sul rilascio dei Green Pass – ammette – ci possono ancora essere disagi. Ma andiamo verso il ritorno alla normalità anche lì”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna