Vaccino: Bertolaso, errore ritardo terza dose a insegnanti

"in qualche modo ha alimentato diffusione virus nelle scuole"

Il ritardo nella terza dose agli insegnanti è stato un errore, che, in qualche modo, ha alimentato i numeri della diffusione nelle scuole. Lo ha detto Guido Bertolaso, consulente della Regione Lombardia per la lotta al Covid, intervenendo a “Kaos” su Radio 105. “Sono favorevole alla vaccinazione dai 5 agli 11 anni”, ha spiegato, annunciando che “ci stiamo organizzando in Lombardia per cominciare a vaccinare appena il governo darà luce verde, ma un problerma che non è stato affrontato nel dettaglio nelle settimane passate, sebbene fosse stato segnalato con insistenza, è quello degli insegnanti”.

Bertolaso ha infatti ricordato che gli insegnanti sono stati fra i primi a essere stati immunizzati e quindi “avremmo dovuto procedere a vaccinare con la terza dose gli insegnanti lo scorso mese di settembre e di ottobre, oggi è un po’ tardi. Stiamo vaccinando secondo categorie di età e quindi, fino a oggi, ci sono sfuggiti gli insegnanti con meno di 40 anni. Questo è stato un problema che, sicuramente, in qualche modo ha alimentato i numeri della diffusione a livello scolastico”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna