Zingaretti: “Continuano gli attacchi hacker ai server della Regione”

"Sono stati tutti respinti", ha spiegato il governatore che ha poi ribadito che la campagna vaccinale va avanti e che a oggi nessun dato sanitario né economico è stato trafugato

“Questa notte ci sono stati diversi ripetuti attacchi” hacker ai sistemi informativi della Regione Lazio, “tutti respinti, ma che continuano”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti intervenuto questa mattina all’Attimo Fuggente con Luca Telese su GiornaleRadio.fm, in merito agli attacchi informatici di cui è stato vittima il sistema della Regione Lazio che ha bloccato le prenotazioni per la campagna vaccinale anti Covid.

“Se l’obiettivo era colpire la campagna vaccinale” nel Lazio “è fallito, perché questa va avanti con lo sforzo immenso degli operatori e la pazienza cittadini. Fino al 13 agosto le prenotazioni per le vaccinazioni sono attive, speriamo di riaprire presto le vaccinazioni per i giorni seguenti”, ha aggiunto, ribadendo che la campagna vaccinale va avanti e che a oggi nessun dato sanitario né economico è stato trafugato.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna