torna su
03/07/2020
03/07/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Metro Repubblica, crolla scala mobile. Decine di feriti.

Coinvolti tifosi del Cska Mosca. Un giovane rischia l’amputazione del piede. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo sulle cause dell’incidente

Avatar
di Redazione | 2018-10-24 23/10/2018 ore 20:35
(ultimo aggiornamento il 24 Ottobre 2018 alle ore 9:49)

Il crollo della scala mobile alla stazione Repubblica

Una scala mobile della metro A alla fermata Repubblica ha ceduto provando oltre 20 feriti.  Secondo le ricostruzioni, alcuni tifosi russi del Cska Mosca, arrivati nella Capitale per assistere al match di Champions League contro la Roma che si sta giocando all’Olimpico, si sarebbero messi a saltare sulla scala mobile, provocandone il crollo.

Con il passare dei minuti è già salito a 24 il numero dei supporter russi rimasti feriti nell’incidente. Il più grave rischia l’amputazione di un piede.

La sindaca Virginia Raggi, arrivata alla stazione Repubblica, ha subito dichiarato: “Siamo qui per capire, sulla dinamica dei fatti c’è un’inchiesta che accerterà come sono andate le cose” e che “Roma è vicina ai feriti e alle loro famiglie”.

Secondo i soccorritori, la zona della stazione dove ha ceduto la scala mobile è piena di bottiglie di birra, vetri e pezzi di lamiera. “La scala è integra per più di metà – spiegano – mentre gli ultimi gradini, meno di una decina, sono tutti spaccati e accartocciati uno sull’altro. Tutt’attorno ci sono bottiglie di birra e pezzi di vetro”. Sulla banchina della stazione ci sono ancora dei tifosi feriti: la maggior parte di loro non ha riportato ferite gravi ma tagli soprattutto a piedi e gambe provocati da lamiere e vetri.

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in relazione al crollo della scala mobile. I magistrati ipotizzano il reato di lesioni e sono in attesa delle prime informazioni da parte delle forze dell’ordine intervenute sul posto. Intanto, la polizia ha messo sotto sequestro l’intera area della stazione.

Non solo: anche l’Atac, l’azienda dei trasporti, ha aperto un’indagine interna per accertare le ragioni dell’incidente, che prevede anche di visionare le telecamere sorveglianza interne alla fermata Repubblica.

Sulla manutenzione delle scale mobili, Atac ha subito precisato che “i controlli e la manutenzione delle scale mobili della metropolitana di Roma all’interno delle stazioni vengono fatte con cadenza mensile. E ciò ha interessato anche la stazione di Repubblica”.

Da ieri erano scattate le misure di sicurezza in previsione dell’arrivo di circa 1.500 tifosi del Cska Mosca. La Questura di Roma aveva predisposto una serie di misure di sicurezza per evitare l’abuso di alcolici e qualsiasi scontro tra le due tifoserie. Oltre al presidio dei due aeroporti, dalle 19 di ieri e fino alle 7 di domani c’è il divieto di vendita da asporto (e trasporto in luoghi pubblici) di bevande in bottiglia o contenitori in vetro nel centro storico e nell’area di Piazzale delle Canestre.

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23169 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014