torna su
17/02/2020
17/02/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Protesta dei bus turistici: traffico in tilt in centro

La Raggi: “E’ inaccettabile che teniate sotto scacco la città”. Intanto in piazza Venezia la situazione è più calma anche se poco fa è stata bruciata una bandiera dei 5s

Avatar
di Redazione | 2018-12-20 20/12/2018 ore 9:15

La protesta dei bus turistici a piazza Venezia

Sono circa 180, secondo gli operatori che stanno protestando oggi a Roma, i bus turistici arrivati oggi in n piazza Venezia per protestare contro il nuovo regolamento comunale che vieta loro l’accesso nel centro storico a partire del 2019.

In piazza Venezia era arrivato un carro attrezzi per caricare i pullman ma poi si è spostato. La situazione per ora è abbastanza tranquilla anche se poco fa è stata bruciata una bandiera del M5s.

La protesta ha causato la chiusura al traffico di piazza Venezia e molti disagi di mobilità nell’area centrale, che il comando della polizia locale sta cercando di fronteggiare con decine di pattuglie in campo. Chiuse anche via dei Cerchi e via del Teatro Marcello. Il traffico è stato deviato su via Panisperna, con l’esclusione dei mezzi di trasporto pubblico. La protesta è cominciata già nella notte davanti al Campidoglio.

Ieri avevano protestato sempre a Roma taxi e ncc.

“E’ inaccettabile che Roma sia tenuta sotto scacco bus turistici: il centro va subito liberato, sciogliete l’assemblea perchè state paralizzando la città”. Così la sindaca di Roma Virginia Raggi parlando ad una delegazioni di rappresentanti dei gestori dei bus turistici che stanno protestando sotto il Campidoglio. “E’ finito il tempo in cui i bus turistici scorazzano per la città”, ha detto Raggi.

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
22167 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014