torna su
11/04/2021
11/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Torre Maura, 15enne a Casapound: degrado non è colpa dei rom

Il ragazzo interrompe il sit-in: “Basta prendersela con minoranze” se mancano i servizi nel quartiere. Intanto per sabato prevista un’altra manifestazione

Avatar
di Monica Caboi | 2019-04-5 4/04/2019 ore 13:35
(ultimo aggiornamento il 5 Aprile 2019 alle ore 14:16)

“Io so de Torre Maura e non so d’accordo”. Esordisce così il ragazzo di 15 anni che ieri ha preso la parola durante la manifestazione di Casapound a Torre Maura, quartiere alla periferia di Roma da giorni al centro delle polemiche per l’arrivo di alcuni nomadi in un centro della zona.

In un video che sta diventando virale, il ragazzo parla con Mauro Antonini, uno dei dirigenti del movimento di estrema destra, a cui dice: “State a fa’ leva sulla rabbia della gente per racimolare voti. ‘Sta cosa di anda’ sempre contro le minoranze a me nun me sta bene”, spiegando che “quello che è successo è solo uno strumento per far sentire alle istituzioni che Torre Maura è in una situazione di degrado. Per me il problema è se mi svaligiano casa, non se lo fa un rom. Questa cosa di andare sempre contro le minoranze a me non mi sta bene. Nessuno deve essere lasciato indietro, né italiani, né rom, né africani, né nessun altro”. Ti sembrano una minoranza i rom in Italia? Gli chiede Antonini. “Mi pare proprio di sì – la sua risposta -, siamo 60 milioni”.

 

‘State facendo leva sulla rabbia della gente per racimolare voti’.In questa frase è racchiusa l'altra faccia della verità sulla protesta di Torre Maura. A pronunciarla un quindicenne che con poche parole dà una bella lezione di vita agli esponenti di estrema destra che stanno fomentando l’odio razziale. Le minoranze non sono il nemico. E soprattutto chi ha deciso che un gruppo di persone formato da 33 bambini, 22 donne di cui 3 incinte e 15 uomini oggi è il nemico? Persone come noi, bambini piccoli come i nostri figli che non capiscono cosa hanno fatto per essere odiati. Bastano loro e le parole di questo ragazzo a farvi capire che quelli che a tutti costi vogliono trovare un nemico da combattere sono solo nemici di loro stessi. Roma non è razzista!

Pubblicato da Giuliano Pacetti M5S Consigliere Roma Capitale su Giovedì 4 aprile 2019

 

A chi lo accusa di appartenere a “una fazione politica”, lui spiega di non avere “fazioni politiche”. “Io so’ de Torre Maura, che è diverso”, replica. E davanti al signore che gli ricorda che sua moglie deve uscire di casa alle 4 di mattina per essere al lavoro alle 8, perché il comune di Roma “non ci dà nessun servizio”, risponde: “E’ colpa dei rom?”.

Intanto Casapound annuncia una nuova manifestazione per sabato mattina in via Codirossoni. “Siamo gli unici presenti nelle periferie”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
338 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014