Categorie: News da Roma

Paura a Roma, si stacca un blocco tufo da Mura Aureliane

Tra le cause forse il maltempo, in passato altri crolli

Paura a Roma, si stacca un blocco tufo da Mura Aureliane Tra le cause forse il maltempo, in passato altri crolli (ANSA) – Roma, 3 SET – Paura a piazza di Porta San Giovanni nel centro della Capitale: un blocco di pietra di circa 50 centimetri, si e’ staccato dalla sommita’ delle mura Aureliane, la monumentale cinta che delimitava i confini dell’Urbe nell’antica Roma. Subito sono scattate le verifiche da parte della Sovrintendenza e anche dei vigili del fuoco e per precauzione, con l’ausilio dei vigili urbani di RomaCapitale, la zona e’ stata transennata e interrotto il transito sia alle auto che ai pedoni sotto le tre arcate (due in uscita e una in ingresso a Roma), con pesanti ripercussioni sul traffico, sempre intenso in quel quadrante della citta’.

Tra le prime ipotesi all’origine del crollo, con molta probabilita’, il nubifragio che ieri si e’ abbattuto sulla Capitale: l’acqua e le conseguenti infiltrazioni avrebbero contribuito all’indebolimento della struttura che ha causato il distacco. Le Mura romane, sia l’acquedotto che le mura Aureliane, infatti all’interno sono costituite di semplice terriccio, pietrisco e frammenti di laterizio che impregnandosi di acqua rendono la struttura piu’ fragile ed esposta a cedimenti. Gia’ nel 2001 le mura, volute a protezione dell’Urbe dall’imperatore Aurelio nel 271 dopo Cristo davanti all’arrivo delle ondate di barbari in Italia, subirono il crollo di circa venti metri nei pressi di Porta San Sebastiano.

Nel 2007 invece un cedimento interesso’ una porzione di mura romane a San Lorenzo: crollo’ completamente fino alle base un muro alto circa 10 metri e largo 15, per una profondita’ di quasi un metro. Nonostante i distacchi di materiale dovuti al maltempo le mura, che hanno subito numerose ristrutturazioni in epoche successive, sia nell’antichita’, sia in epoca moderna, si presentano oggi in un buono stato di conservazione per la maggior parte del loro tracciato. Nell’antichita’ correvano per circa 19 chilometri, oggi sono lunghe 12,5 km. Costruite oltre 1.700 anni fa, con il loro percorso che cinge una superficie pari a piu’ di 1.200 ettari, sono tra le cinte murarie antiche piu’ lunghe e meglio conservate al mondo.

Stampa
Condividi
Pubblicato da Redazione
Tags: Aureliane

Articoli recenti

Bufera su 5 deputati per bonus Iva. Fuori i nomi

Richiesta dimissioni. Fico, vergogna! Salvini, subito sospensione

1 ora fa

Consigliere M5S considera rigogliosa la spiaggetta desertica sul Tevere

Gaffe social di Daniele Diaco, presidente della commissione ambiente dell’Assemblea Capitolina

2 ore fa

Rogo impressionante a Roma Nord

Alte colonne di fumo nero visibili da ogni parte hanno, procurato terrore in zona Foro Italico. Le fiamme sono partite…

2 giorni fa

Tik Tok, il gioco che può diventare trappola

Divertente, molto fashion, stra-usato è una app che, a fronte di un invito al gioco, si sta rivelando una sanguisuga…

2 giorni fa

Fiumicino, Costa dice no al master plan

Il ministro dell'Ambiente ha firmato oggi, di concerto con il ministro per i Beni e le attività culturali Dario Franceschini,…

3 giorni fa

Demografia d’Impresa: aggiornamento

Cosa significa e quanto pesa l'indice di natalità e di mortalità delle varie imprese letto con gli occhi di oggi

3 giorni fa

Roma e le piste ciclabili da incubo: il caso di Ostia

Le piste ciclabili ostiensi, fortemente volute dall’amministrazione 5S, nella loro fase preparatoria sono una piccola fiera degli orrori

2 giorni fa

Spallanzani cerca volontari per studio su vaccino contro Covid-19

Dovranno essere sani, di ambo i sessi, di età compresa tra i 18 e i 55 anni e tra i…

3 giorni fa

Campidoglio rinnova ordinanza contro “pendolarismo rifiuti”

Si conferma il divieto di conferire rifiuti urbani prodotti in altri Comuni per tutti coloro che non sono residenti nel…

3 giorni fa

Questo sito utilizza cookie.