torna su
23/10/2018
23/10/2018

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Venom, il famelico supereroe della Marvel al cinema: foto e recensione

di Chiara Laganà | 8/10/2018 ore 11:01

Venom vi aspetta al cinema dal 4 ottobre ed è l’ultima trasposizione cinematografica ispirata ai supereroi della Marvel. Venom è uno dei personaggi più complessi del mondo Marvel e arriva al cinema con il volto (in versione “umana”) di Tom Hardy, diretto da Ruben Fleischer. 

Eddie Brock è un giornalista che con la sua moto gira per le strade di San Francisco e svela al pubblico i suoi lati più oscuri, il network gli assegna un’intervista al fondatore di Life Foundation, Carlton Drake (interpretato da Riz Ahmed). Il suo atteggiamento – sempre alla ricerca della verità – lo porta a essere licenziato e lasciato dalla sua ragazza, un avvocato che lavora per la fondazione di Drake, Anne Weyving. 

Eddie, rimasto solo e senza lavoro, continua a indagare sulla fondazione grazie alle soffiate della dottoressa Dora Skirth, e scopre quello che temeva: la Life Foundation sta sperimentando la coabitazione degli esseri umani da parte di alieni viscidi come slime e affamati come Slimer, i simbionti. Eddie finirà lui stesso per essere posseduto da uno di loro: Venom.

Venom è uno strano film del supereroi, il simbionte che abita Eddie non sembra essere minimamente interessato alla salvezza del mondo né tanto meno a combattere le ingiustizie, come spiega il produttore Avi Arad:

“Eddie Brock e Venom sono due persone molto diverse che insieme cambiano le loro vite. Questa storia è spaventosa, intensa e divertente da morire. È cruda, oscura, ma leggera e ottimista, e infrange il caos dei film di supereroi in una storia unica”.

Protagonista del film Tom Hardy, l’attore inglese dà corpo e fame a Eddie e Venom:

“C’erano parecchie possibilità interpretative all’interno delle dinamiche psicologiche, cosa inusuale per un film di supereroi ed è fantastico perché ho interpretato due personaggi: uno umano e uno alieno. Ho a che fare con una creatura alta due metri, ed Eddie Brock deve gestire quella vita dentro di lui. Sono una cosa sola, e ‘Noi siamo Venom’ è il loro mantra”. 

Dall’altra parte, Carlton Drake, un imprenditore giovane e con le idee di progresso malsane, interpretato da un altro attore inglese Riz Ahmed:

“Drake è un miliardario, quindi osservando i miliardari di oggi ci siamo resi conto che in sostanza hanno semplicemente un bell’aspetto: pulito e curato, che si tratti di un maglione a collo alto o di un blazer o di una cravatta e camicia”.

Venom può contare su un’ottima performance dei suoi due attori protagonisti, un po’ più in sordina Michelle Williams, ma è un film che non decolla. Uno dei maggiori problemi è la sua sceneggiatura, e ci si aspettava maggiori “scontri diretti” fra i due protagonisti, invece le scene di Hardy e Ahmed insieme sono ridotte. Venom però ha il potenziale per diventare un cult, uno di quei titoli che piaceranno a una certa fetta di pubblico. 

Per farvi la vostra idea, Venom vi aspetta dal 4 ottobre al cinema.

print

A proposito dell'autore

558 articoli

Chiara Laganà

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014