torna su
09/08/2020
09/08/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Senato annulla delibera su taglio vitalizi, ira Pd e M5s

Sono stati così accolti i ricorsi presentati da numerosi ex senatori

Avatar
di Redazione | 2020-06-26 26/06/2020 ore 11:00

La commissione Contenziosa del Senato ha annullato ieri sera il taglio dei vitalizi agli ex senatori deliberata dall’ufficio di presidenza di Palazzo Madama. Sono stati così accolti i ricorsi presentati da numerosi ex senatori grazie ai 3 voti a favore su 5, quelli di 2 tecnici e del presidente della commissione Giacomo Caliendo (FI), mentre i due i contrari sono quelli dei senatori della Lega, Simone Pillon e l’ex M5s, Alessandra Riccardi. Palazzo Madama dovrà anche restituire quanto tagliato dall’ottobre 2018, quando il provvedimento fu approvato su spinta del M5s. Per il capo politico del Movimento 5 stelle, Vito Crimi, la decisione della commissione Contenziosa del Senato, “è uno schiaffo a un Paese che soffre.

Ci provavano da mesi – ha scritto in una nota Crimi – lo hanno fatto di notte, di nascosto. La casta si tiene il malloppo, noi non molleremo mai per ripristinare lo Stato di diritto e il principio di uguaglianza. Chi dobbiamo ringraziare per questa operazione, la presidenza del Senato?”. Su quanto accaduto ieri sera è arrivato anche il commento del ministro degli Esteri e della Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio. “Ma davvero c’è ancora qualcuno che pensa ai vitalizi nonostante un’emergenza di questa portata? Senza parole. Chi pensa di gioire allora non ha capito nulla. Se ci sono interessi da tutelare sono solo quelli dei cittadini italiani che hanno sofferto per mesi gli effetti di questa pandemia. Abbiamo già abolito i vitalizi e non abbiamo alcuna intenzione di ripristinarli”, ha detto.

Sconcerto è stato espresso poi anche nel Partito democratico, che non ha suoi membri all’interno della commissione. “Sui vitalizi una scelta insostenibile e sbagliata. La cassa integrazione è in ritardo e si rimettono i vitalizi. Non è la nostra Italia”, ha scritto su Twitter il segretario del Pd, Nicola Zingaretti. “A volte ritornano”, ha scritto invece su Twitter Paolo Gentiloni, commissario europeo all’Economia. “Il mondo aspettava che l’Italia tornasse ad accapigliarsi sui vitalizi”, ha aggiunto. Duro anche il commento di Matteo Salvini che “come Lega” ha ribadito che “cercheremo di cambiare. Il ripristino dei vitalizi per gli ex senatori è una vergogna. La Lega si oppone e si opporrà sempre al ritorno dei vecchi privilegi”. Per il senatore di Forza Italia, Francesco Giro, invece è stata “bocciata una delibera antigiuridica”. E’ una “notizia che non mi sorprende affatto”, ha commentato il senatore azzurro in una nota la decisione della commissione sui vitalizi

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23399 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014