torna su
18/10/2019
18/10/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Cinema Spagna, il festival del cinema spagnolo dal 4 al 9 maggio

Parte da Roma la 10a edizione della kermesse. Ospiti Belén Rueda, Rossy De Palma, Anna Castillo, Francesco Carril, Isa Campo e Isaki Acquista

Avatar
di Chiara Laganà | 2017-05-4 4/05/2017 ore 8:45

Una scena del film La notte che mia madre ammazzo mio padre

Decima edizione per il festival del cinema spagnolo, in programma a Roma dal 4 al 9 maggio. La kermesse Cinema Spagna farà poi il giro d’Italia da Reggio Calabria a Trieste, passando per Ancona, Cagliari e Bergamo.

Per la sua decima edizione, il festival del cinema spagnolo potrà contare su una serie di ospiti d’eccezione: Belén Rueda presenterà insieme a Ines París la commedia La Noche Qui Mi Madre Mató A Mi Padre, mentre la sera d’apertura per il film El Olivo di Iciar Bollaín ci sarà la sua protagonista Anna Castillo, premiata con il Goya alla miglior attrice esordiente. Il 6 maggio, invece, Rossy De Palma presenterà Julieta, presenti anche i registi Isa Campo e Isaki Lacuesta.

L’assessore alla Cultura e le politiche giovanili della Regione Lazio, Lidia Ravera, ha così commentato la decima edizione del Festival: “Siamo contenti di sostenere questa preziosa rassegna di cinema spagnolo e con essa la possibilità di dare visibilità a una delle più forti, vivaci e necessarie identità cinematografiche d’Europa. Come Regione Lazio negli ultimi tre anni abbiamo sostenuto ben 192 progetti di rassegne e festival sparsi per tutto il territorio, con oltre 2 mln di euro di cofinanziamento per la promozione del cinema e dell’audiovisivo”.

Il programma del Festival sarà aperto da El Olivo, film della regista Iciar Bollaín, scritto da Paul Laverty, sceneggiatore di Io, Daniel Blake, presentato da Anna Castillo che per il ruolo nel lungometraggio ha ottenuto il Goya. Anteprima nazionale, il 5 maggio per La notte che mia madre ammazzó mio padre, black comedy campione d’incasso. Presenti Inés París e Belén Rueda, vincitrice del Goya per il suo ruolo in Mar Adentro. Un giallo con il brillante umorismo spagnolo che sarà in sala il 18 maggio, distribuito da EXIT media.

Il 6 si potrà rivedere Julieta, l’ultimo film di Pedro Almodóvar, presentato da Rossy de Palma. Fra i titoli inediti di quest’anno, La reconquista di Jonás Trueba, che sarà presentato dall’attore Francesco Carril, La mano invisible di David Macián e Cerca de tu casa di Eduard Cortés. Il film di chiusura La próxima piel di Isaki Lacuesta e Isa Campo, Gran Premio della Giuria e Miglior Regia al Festival di Málaga. Grazie a questo film, Emma Suárez ha vinto il Goya come Miglior attrice non protagonista.

Nella sezione La Nueva Ola, sarà possibile vedere Tarde para la ira, l’opera prima dell’attore Raúl Arévalo. Mentre nella sezione parallela dedicata al cinema latinoamericano, s’inizia con Un monstruo de mil cabezas, (Un mostro dalle mille teste), di Rodrigo Plá passando per El Ciudadano Ilustre di Mariano Cohn e Gastón Duprat, per cui Oscar Martínez ha vinto la Coppa Volpi alla scorsa Mostra di Venezia.

Sarà anche l’occasione di rivedere Neruda di Pablo Larrain e di recuperare Rara, opera prima di Pepa San Martín, premiata a Berlino e a San Sebastian, che racconta attraverso gli occhi dell’adolescente Sara la vita con la madre e la nuova compagna di lei.

Nella sezione Grandes éxitos, alcuni dei titoli presentati in questi dieci anni di Festival: Blancanieves di Pablo Berger,  Al final del camino di Roberto Santiago, passando per il cult di Pere Portabella El silencio antes de Bach (Il silenzio prima di Bach) proiettato martedì 9 maggio alle ore 18:30 in una copia in 35 mm.

Dopo Roma, Cinema Spagna girerà l’Italia, farà tappa a: Reggio Calabria (Università per gli Stranieri, 10 – 13 maggio); Senigallia, Ancona (Cinema Teatro La Fenice, 27 – 31 maggio); Trento (Cinema Astra, 29 maggio – 1 giugno); Trieste (Cinema Ariston 29 maggio – 1 giugno); Treviso (Cinema Edera, 29 maggio – 1 giugno); Perugia (Cinema PostModernissimo, 7 – 11 giugno); Torino (Cinema Centrale + Fratelli Marx, 14 – 18 giugno); Milano (Cinema Teatro Franco Parenti, 20 – 25 giugno) e arriverà anche a Cagliari, Ancona e Bergamo.

Il programma dettagliato

4 maggio

15:30 Un monstruo de mil cabezas, Rodrigo Plá
17:00 Cerca de tu casa, Eduard Cortés
19:00 Tarde para la ira, Raúl Arévalo
21:00 El Olivo, Iciar Bollain (con Anna Castillo)

5 maggio

16:00 Neruda, Pablo Larrain
18:00 Al final del camino, Roberto Santiago
20:30 La noche que mi madre mató a mi padre, Inés París (presenti la regista e Belén Rueda)
22:50 Un monstruo de mil cabezas, Rodrigo Plá

6 maggio

16:00 Rara, Pepa San Martín
18:00 Blancanieves, Pablo Berger
20:00 Julieta, Pedro Almodóvar (con Rossy de Palma)
22:45 La mano invisible, David Macián

7 maggio

16:00 Al final del camino, Roberto Santiago
18:00 El Olivo, Iciar Bollaín
20:00 La Reconquista, Jonás Trueba (sarà presente Francesco Carril, il protagonista)
22:30 El Ciudadano Ilustre, Mariano Cohn e Gastón Duprat

8 maggio

16:00 El ciudadano ilustre, Mariano Cohn e Gastón Duprat
18:15 La mano invisible, David Macián
20:30 Cerca de tu casa, Eduard Cortés
22:30 Neruda, Pablo Larrain

9 maggio
16:30 La Reconquista, Jonás Trueba
18:30 El Silencio Antes De Bach, Pere Portabello
21:00 La próxima piel, Isa Campo e Isaki Acuesta (saranno presenti gli autori)

Prezzi
Cinema Farnese Persol
Piazza Campo de Fiori

7 € intero / 5€ ridotto
Promozione: Vedi 4 film il 5 è gratis!

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
748 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014