torna su
17/10/2019
17/10/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Ballando con le Stelle 13, le novità dell’ultima edizione dal 10 marzo su Rai 1

In quest’edizione la prima coppia formata da due ballerini e Gessica Notaro, l’ex miss sfregiata con l’acido dall’ex compagno. Tutto il cast di quest’ultima stagione dedicata a Bibi Ballandi

Avatar
di Chiara Laganà | 2018-03-9 9/03/2018 ore 9:00

Il cast della tredicesima edizione di Ballando con le Stelle da sabato 10 marzo su Rai 1

È tutto pronto per Ballando con le Stelle 13, l’ultima edizione del talent condotto da Milly Carlucci che torna su Rai 1 dal 10 marzo in prima serata. Milly Carlucci, che ha portato il format inglese Strictly Come Dancing per poi “mallearlo e migliorarlo”, ha presentato quest’edizione ricca di novità a partire dal cast, per la prima volta ci sarà una coppia formata da due ballerini.

L’edizione numero 13 sarà anche particolare perché è la prima senza Bibi Ballandi, lo storico produttore dello show scomparso qualche settimana fa:

“È un’edizione particolare, Bibi è stato sempre seduto in una fila accanto alla moglie, c’era il suo rituale prima dell’esordio, c’erano le scaramanzie nel camerino, Bibi non c’è solo fisicamente, spero che Lella, la moglie, ci sia, che dia continuità a tutto. Vogliamo che sia la più bella della serie e spero che continui a brillare. Sarà l’edizione di Bibi, la numero 13”.

Prima del ritorno in TV, Ballando con le Stelle è stato preceduto da un lungo tour, per il direttore di Rai 1, Angelo Tebaldi:

“È un programma ancora adolescente, ha ancora 13 anni, ma è l’unico vero spettacolo del sabato sera. Questo programma ha la capacità di interpretare i tempi con la sua delicatezza, le sue corde, che è un po’ la forza del ballo che aggiunge qualcosa di ulteriore allo spettacolo. È uno spettacolo di altissima qualità… vogliamo vedere come diventerà quando sarà maggiorenne”

Una delle novità di quest’edizione sono le tredici coppie protagoniste: Akash – Veera Kinnunen; Massimiliano Morra – Sara Di Vaira; Nathalie Guetta – Simone Di Pasquale; Eleonora Giorgi – Samuel Peron; Amedeo Minghi – Samantha Togni; Cesare Bocci – Alessandra Tripoli; Francisco Porcella – Anastasia Kuzmina; Stefania Rocca – Marcello Nuzio; Gessica Notaro – Stefano Oradei; Don Diamont – Hanna Karttunnen; Giaro Giarratano – Lucrezia Lando; Cristina – Luca Favilla e Giovanni Ciacci – Raimondo Todaro.

Cesare Bocci passa da seguire Il Commissario Montalbano alla sua maestra Alessandra Tripoli: “È una cosa fantastica quello che stiamo provando tutti. Vedo nei camerini gli altri e vedo gli occhi lucidi perché siamo riusciti a fare bene una piroette”.

Anche un altro volto amato della TV, la perpetua di Don Matteo interpretata dall’attrice francese, Nathalie Guetta, sorella del dj David, in coppia con il veterano di Ballando con le Stelle: Simone Di Pasquale.

Da 13 in TV abbiamo visto personaggi più o meno noti del cinema, della TV e dello sport, Ivan Zazzaroni, dopo l’esperienza da concorrente è giurato del talent show già da qualche anno: “A Ballando c’è grande divertimento, c’è piacere di ballare, di condividere delle cose”.

L’attrice Eleonora De Giorgi ha sottolineato qual è il suo più grande punto debole: “La fatica non mi spaventa, io sono scoordinata. Se muovo le gambe, le braccia restano ferme. Non riesco a comandare il mio corpo, non è facile!”. Il suo maestro, da 15 anni un ballerino del talent show, Samuel Peron: “Mi dà i giusti insegnamenti, la mia testa li segue il corpo no…”.

Una delle più grandi novità di quest’anno è una coppia formata da due ballerini dello stesso sesso: Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro ed è il primo talent di danza a far ballare due uomini:

“Giovanni ha richiesto, mi consultai con Carolyn e mi ha detto che si fa, è già iniziata in Italia, esistono delle gare che si chiamano same sex dance. La difficoltà è che i due componenti della coppia non mantengono le guide, quindi nel ballo si cambia in continuazione. Il mio direttore mi ha dato l’ok, nella vita succedono delle cose, noi facciamo uno spettacolo che deve essere divertimento”, ha spiegato Milly Carlucci.

La presentatrice ha anche introdotto l’altra novità di quest’edizione: Gessica Notaro.

“È per questo che c’è Jessica con noi, non possiamo evitare cose divertenti e drammatiche. Noi vogliamo raccontare cosa c’è dopo il dramma, c’è la possibilità di sorriso dopo il dramma. Le persone colpite dai problemi trovano speranza, Jessica contribuisce al racconto del sorriso”.

In passato Ballando con le Stelle l’ha già fatto scegliendo come concorrenti Giusy Versace e Oney Tapia, due atleti paralimpici.

Amedeo Minghi, uno dei concorrenti, ha riflettuto sulla sua partecipazione

“Devo dire che quando mi hai fatto la proposta, sono rimasto molto sorpreso, ci ho riflettuto, in casa avevo metà famiglia contro. Alla fine ho deciso di vivere quest’avventura, ho fatto varie gare: otto volte a Sanremo, il Cantagiro… questa gara mi spaventa meno, è un divertimento molto impegnativo,  non devo dimostrare niente a nessuno”.

Per Stefania Rocca, recentemente vista in Sono tornato, è stata una prova dura:

“Quando mi hai chiamato avevo molto paura perché non è il mio ambiente e sono un maschiaccio, per me il ballo è difficile. Mi sto divertendo e sto imparando cose nuove, sono felice di andare contro quello che penso e quello che la gente pensa di me”.

Marcello Muzio balla in coppia con l’attrice, l’ex maestro di Alba Parietti, la polemica fra la concorrente e la giuria è stata al centro dell’ultima edizione:

“Vi inviterei a riguardare le registrazioni di quello che è successo, c’è stato un polverone, nello schermo televisivo sono state dette delle cose che possono rientrare in un normale confronto sportivo. Quello che è stato brutto è quello che è andato avanti nel Web, molti pensano che sia uno sfogatorio privato, riguardatevi le immagini televisive, c’è stato uno scontro, sono state dette  parole, ma non brutte”.

Per la presentatrice questa sensazione è comune negli sport in cui esiste una giuria:

“La realtà è che nello sport in cui c’è un giudice che dice mi piace o no, lì si scatena l’inferno nella pancia del concorrente vorrebbe sentirsi ricompensato della grande fatica, spesso non è stesso il risultato magico da vedere, poi ognuno dei giudici ha la stessa responsabilità”.

La giuria sarà sempre formata da Carolyn Smith, Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli. A bordo pista la psicologa e criminologa Roberta Bruzzone e Sandro Mayer pronti a commentare le esibizioni dei concorrenti.

Come nelle ultime edizioni, Ballando con le Stelle lancia anche alcuni volti nuovi: il modello indiano-brasiliano Akash in coppia con la vincitrice dell’ultima edizione Veera Kinnunen, Giaro Giarratana, figlio di un immigrato italiano in Olanda e l’influencer Cristina. L’ospite internazionale è Don Diamont, noto al pubblico per aver interpretato il perfido Bill Spencer in Beautiful. Ci sarà anche il primo concorrente sardo a Ballando con le Stelle, il surfista Francisco Forcella.

“Ho fatto così tanti sport nella mia vita, ma questa è la sfida più dura, non è solo atletica, ma anche artistica. È davvero tosta!”.

Accanto a lui una leggenda del ballo, la finlandese Hanna Karttunnen: “Una Messi in scarpette da ballo”, la presenta così Milly Carlucci.

Non solo novità, per l’edizione numero 13 di Ballando con le Stelle, tornerà anche la certezza Paolo Belli: “Penso che abbiamo fatto 3600 brani in tutte queste puntate di Ballando con le Stelle. Devo ringraziare tutti, per noi tre mesi di Ballando è come fare dieci anni di Conservatorio”. Insieme a loro ci sarà anche un robot di tre metri d’altezza che sarà il primo ballerino per una notte.

Ballando con le Stelle vi aspetta sabato su Rai 1 in prima serata.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
748 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014