A Testaccio proseguono le ricerche delle gemelline disperse nel Tevere

sommozzatori dei Vigili del fuoco al lavoro

Proseguono le ricerche dei sommozzatori dei Vigili del fuoco delle due gemelline disperse, probabilmente nel Tevere, in seguito al suicidio della madre 38enne che ieri mattina si è gettata nel fiume.

La donna è stata trovata senza vita nei pressi di ponte Marconi.

Sono in corso anche i controlli delle immagini registrate nelle telecamere poste lungo il percorso presumibilmente effettuato dalla madre delle due neonate. La donna è stata ripresa con le due piccole in braccio ma non sono ancora stati ritrovati video in cui mamma e figlie arrivano in prossimità del ponte del suicidio.

A denunciare la vicenda il marito della donna, residente a Testaccio, che al risveglio non ha trovato la moglie e le figlie in casa.

 

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna