Piazza Navona, Antitrust: rivedere l’assegnazione delle bancarelle

Troppi i 9 anni previsti per l'attribuzione dei posteggi così come sono da rivedere alcuni dei criteri di valutazione.

piazza navona, l'Antitrust critica

L’Antitrust chiede una revisione delle modalita’ di assegnazione dei posteggi per la manifestazione fieristica, tenutasia piazza Navona, a Roma, dal 2 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018, nota come Festa della Befana, “al fine di renderle coerenti con i principi a tutela della concorrenza”.

E’ quanto si legge nel bollettino dell’Autorita’ garante della concorrenza e mercato. In particolare, l’Autorita’ auspica “una modifica della durata dell’assegnazione e, per le edizioni future, che questa amministrazione adotti anche criteri non discriminatori e non basati sulla mera presenza storica alla manifestazione”.

Per l’Antitrust, in sostanza, sono troppi i 9 anni previsti per l’attribuzione dei posteggi così come sono da rivedere alcuni dei criteri di valutazione.

Il Comune replica: tutto è stato fatto secondo le norme. In un comunicato, il Campidoglio scrive che l’Amministrazione Capitolina ha fissato a 9 anni il termine di durata della concessione, sulla base della normativa di riferimento in materia, stabilita dall’Intesa della Conferenza Unificata Stato-Regioni del 5.7.2012″.

Ed ancora la replica del Comune all’Antitrust: “In riferimento a questa, la deliberazione di Assemblea Capitolina del 1° giugno 2017, n. 30 (Nuovo regolamento delle attività commerciali su aree pubbliche), prevede che la durata delle concessioni sia di 7 anni per i mercati turistici, e di 9 oppure 12 per i mercati ordinari – prosegue – Essendo la Festa della Befana classificata come ‘fiera‘, in virtù della sua peculiare connotazione storico-tradizionale e della rilevanza internazionale rivestita, tale manifestazione non può essere assimilata ai mercati specializzati destinati alla vendita esclusiva di particolari merceologie, tra cui anche i cosiddetti mercatini natalizi, per i quali vige una disciplina specifica e diversa”.

Anche i commercianti si erano lamentati delle modalità di assegnazione e la festa quest’anno sembra aver avuto un successo limitato tra turisti e romani

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna