Bimba morta Tevere: autopsia, deceduta per asfissia

Intanto continua l'attività di indagine: ieri uomini della Mobile hanno effettuato un sopralluogo nella zona di Ponte Mezzocammino

La morte della bimba trovata senza vita nel Tevere sabato sarebbe stata causata da asfissia. E’ quanto emerge dai primi risultati dell’autopsia svolta sul corpo della piccola dal medico legale di Tor Vergata, Mirko Massimiliano su disposizione della Procura.

Al momento non è stato ancora accertato se l’asfissia sia stata provocata dall’annegamento. Sul cadavere non sono stati individuati segni di violenza. Intanto continua l’attività di indagine: ieri uomini della Mobile hanno effettuato un sopralluogo nella zona di Ponte Mezzocammino dove è stato ritrovato il corpo della neonata.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna