Bloccato dalla piena del Tevere, soccorso clochard

L'uomo aveva trovato riparo all'interno della Cloaca massima, vicino al ponte Palatino, quando d'improvviso le acque si sono sollevate

L'intervento dei vigili del fuoco

Un senzatetto che aveva trovato riparo all’interno della Cloaca massima in prossimità di ponte Palatino a Roma, questa mattina è stato sorpreso dalla piena del fiume Tevere. Il brusco innalzamento del livello dell’acqua dovuto alle forti piogge gli hanno tagliato la via di fuga lasciandolo prigioniero su un piccolo cumulo di terra. Per sua fortuna qualcuno lo ha notato e ha lanciato l’allarme. In suo soccorso sono dovuti intervenire, intorno alle 9 i vigili del fuoco del nucleo sommozzatori e fluviali di Roma che lo hanno preso a bordo delle imbarcazioni e portato in salvo affidandolo alle cure degli operatori del 118. Le sue condizioni sono buone.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna