Campidoglio: Caudo, “finanziata pedonalizzazione del primo tratto dell’Appia Antica”

"Lo scorso febbraio l'abbiamo inserito nel Pums e ieri, con l'approvazione dell'assestamento di bilancio siamo riusciti a finanziarlo", spiega il capogruppo di Roma Futura in Campidoglio

Con l’assestamento al bilancio del Comune di Roma per il triennio 2022-2024 “siamo riusciti a finanziare la pedonalizzazione del primo tratto dell’Appia Antica”. Lo dichiara in una nota il capogruppo di Roma Futura in Campidoglio, Giovanni Caudo.

“Lo scorso febbraio l’abbiamo inserito nel Pums e ieri, con l’approvazione dell’assestamento di bilancio siamo riusciti a finanziarlo: la pedonalizzazione del primo tratto dell’Appia Antica, un obiettivo inseguito per oltre quarant’anni sarà presto realtà – spiega Caudo nella nota -. È stato un lavoro importante, portato avanti da tutta la maggioranza. Ringrazio l’assessora Scozzese per averlo recepito nell’emendamento di giunta, la collega Valeria Baglio, capogruppo del Pd, per aver dato seguito alla volontà della maggioranza e gli uffici che ci lavoreranno nei prossimi mesi. Gli interventi – prosegue – libereranno dai veicoli un tratto straordinario della Regina Viarum, tra Cecilia Metella e il Castrum Caetani, permettendo ai visitatori di ammirare, nella sua interezza e in piena sicurezza, un complesso archeologico unico. Un atto d’amore – sottolinea – per la storia di Roma che è una promessa per il futuro. Continueremo con la maggioranza e la giunta Gualtieri a lavorare affinché questa amministrazione sia capace di realizzare innovazione e fare scelte radicali, ancora di più se si tratta di valorizzazione e promuovere il patrimonio storico e artistico della città”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna