Conference League, dopo Roma-Leicester 7 tifosi inglesi arrestati

Due denunciati, Daspo per tutti. Feriti 6 steward e 5 poliziotti

photo credit: Tobia Zevi

Sette tifosi del Leicester – di età compresa tra i 23 ed i 36 anni – sono stati arrestati dopo la partita giocata ieri all’Olimpico e vinta dall’As Roma. Altri 2 sono stati denunciati. Gli arrestati hanno colpito prima alcuni steward e poi gli stessi agenti della Polizia di Stato: 6 steward e 5 poliziotti sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso con prognosi dai 2 ai 15 giorni.I 7 ultras del Leicester sono stati quindi arrestati perché gravemente indiziati di resistenza, violenza, lesioni personali e minaccia a pubblico ufficiale. In mattinata si è svolto il rito direttissimo presso il Tribunale di Roma con la condanna per i 7 autori ad un anno di reclusione.

Altri 2 tifosi inglesi sono stati denunciati in stato di libertà per aver introdotto nello stadio alcuni petardi. Per tutti loro è scattato il Daspo che gli impedirà di accedere a tutte le manifestazioni sportive che svolgeranno in Italia per i prossimi 5 anni.Gli investigatori sono ora al lavoro per identificare le persone che hanno lanciato gli oggetti all’interno del settore ospiti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna