Coronavirus: caso sospetto a Roma, turista cinese ricoverato

L’uomo era arrivato nella Capitale un paio di giorni fa con un volo partito dalla Cina

Un turista cinese è stato soccorso da un’ambulanza nel pomeriggio di ieri in un albergo di via Cavour, nel centro di Roma. L’uomo, arrivato nella Capitale un paio di giorni fa con un volo partito dalla Cina, accusava una forte febbre.

Il caso è stato trattato con i protocolli di sicurezza stabiliti per trattare i casi di sospetto contagio di coronavirus. Il personale dell’ambulanza, con mascherine e tute bianche, ha soccorso l’uomo e lo ha trasportato all’ospedale Spallanzani per essere sottoposto al test.

L’evolversi della pandemia a Whuan ed in Cina ha aumentato lo stato d’allerta negli altri Paesi del mondo. Nei giorni scorsi sono stati diversi i casi sospetti riscontrati in diverse nazioni. Per quanto riguarda il nostro Paese c’è stato un controllo approfondito sui passeggeri di un volo proveniente dalla Cina, dal quale non è emerso nessun caso sospetto. Nei giorni scorsi sono stati ricoverati a Napoli tre pazienti che presentavano sintomi assimilabili al coronavirus. Dagli esami è emerso, però, che due di loro non erano stati contagiati.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna