Crollo di un muro al quartiere S. Lorenzo

Senza pace il quartiere della movida. Un lungo tratto del muro che costeggia il Parco stanotte è venuto giù travolgendo alberi e cose.

Grande paura per lo schianto del crollo ma, nessun ferito fra i tanti frequentatori del quartiere simbolo della movida e dell’eccesso notturno romano.

Ha ceduto di schianto sollevando una nuvola di polvere e provocando un grande boato, per cause ancora da accertare, un lungo tratto del muro perimetrale di Villa Mercede lungo Via dei Marrucini, nel quartiere della ‘movida’ di San Lorenzo, affollato di giovani.

Il muro, a quanto si è appreso dalle prime testimonianze di chi era presente al momento del crollo, è venuto giù tutto insieme per diversi metri, almeno una ventina, con detriti che hanno occupato tutto il marciapiede e sono finiti contro le macchine posteggiate. Sono interventi i carabinieri, un’ambulanza, i vigili del fuoco e carri attrezzi.

Non ci sono persone coinvolte in questo cedimento.

Dopo la caduta di una parte del muro di Villa Mercede i tecnici del Dipartimento Lavori pubblici del Campidoglio (Simu), del Dipartimento Ambiente e della Sovrintendenza capitolina ai Beni culturali “hanno effettuato e stanno proseguendo una serie di sopralluoghi sul posto.

“Sono tuttora in corso i controlli ed è stato disposto il transennamento dell’area, per valutare le prime misure di sicurezza e le altre opere di protezione da eseguire”. E’ quanto fa sapere in una nota il Campidoglio

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna