Omicidio stradale, obbligatorio introdurlo e rispettarlo

Ogni giorno sulle nostre strade troppe persone vengono uccise da guidatori senza scrupoli, sotto l'effetto di alcol e droghe. Chiediamo venga prevista e applicata severamente l'accusa di omicidio stradale. Senza sconti, patteggiamenti e altri cavilli legali. Non si deve ripetere mai più l'orrenda ingiustizia applicata per l'incidente mortale di Casalpalocco

Vacanze e turismo in forse, Balneari in piazza

Finalmente i balneari decidono di scendere in piazza stufi dell'indecisione del Governo, terrorizzati dalla Bolkestein e poco supportati dalle associazioni di settore. Flavio Briatore fa scuola e chiede che vengano rivisti i ridicoli canoni delle concessioni.

Auguri di Pasqua

La Pasqua 2024 può essere definita bassa perchè cade entro il 3° mese dell'anno. Non è un momento facile per niente e per nessuno e, purtroppo, non possiamo raccontare cose belle e piene di allegra speranza. Così, come si suo dire, prendiamo quello che viene e troviamo il positivo dentro di noi e nei nostri nuclei famigliari

Balneari, il Lazio non sa se piangere o sorridere

La situazione dei balneari italiani è una ferita aperta che minaccia il nostro territorio e le nostre comunità. Non ci si spiega com'è possibile che il Governo non si precipiti a sanare il vuoto legislativo per salvaguardare una delle più grandi risorse dell'Italia: il turismo

Aggressioni ai prof, arrivano multe e reclusione

Le aggressioni ai docenti da parte di studenti e genitori continuano senza rispetto per le gerarchie e per l'istruzione. Ora un emendamento stabilisce multe e reclusione. Auguriamoci che vengano applicate per evitare una deriva socio/culturale

Stop alla plastica nei nostri vestiti

Il vortice della moda, soprattutto fast ci spinge all'acquisto compulsivo spesso di capi di basso prezzo e scarsissima qualità. E' sempre più dominante l'uso del sintetico inquinante e indistruttibile. Leggiamo con attenzione l'etichetta nel capo che vogliamo e rifiutiamo di essere vestiti di plastica

Ambulanti protestano a Roma per la scure Bolkestein

Ambulanti in crisi per le scadenze della Bolkestein e oggi scendono in piazza a Roma. Troppo incerte e fumose le scelte del Governo. Nella Capitale fanno parte del tessuto sociale e commerciale della Città. Mettere a gara le licenze esistenti vuol dire gettare sul lastrico migliaia di lavoratori e privare un gran numero di cittadini dei loro abituali e "abbordabili" punti di acquisto

Lo shopping tenta il recupero coi saldi del 5 gennaio

Partono fra poche ore a Roma i saldi invernali. Codacons prevede un calo di introiti per i commercianti già provati da un meteo stravolto. Il centro è anche penalizzato da una Ztl allungata, dai mezzi di trasporto inaffidabili, e dallo smog altissimo. Facciamo la massima attenzione alle nostre scelte e non facciamoci prendere dalla frenesia da shopping scontato

Mr Ok dice no al suo storico tuffo nel Tevere

Mr Ok, al secolo Maurizio Palmulli, in questo inizio del nuovo anno rinuncia al suo abituale tuffo nel Tevere. Sconcerto fra i romani, e non solo, che dopo 35 anni mai si potevano aspettare uno stop. La schiena di Palmulli molto sofferente l'ha obbligato a desistere.

Auguri di Buon Anno

Eccoci qui a contare le ore e poi i minuti che ci separano dall'arrivo del nuovo anno. A parte i buoni propositi, che il più delle volte restano tali, auguriamoci l'entusiasmo per vivere il quotidiano e le nuove opportunità

Auguri di Buon Natale

Auguri di buon Natale nonostante la vita intorno non sia del tutto facile e serena. Facciamo finta, per qualche giorno, di essere tornati bambini e di vedere solo il meglio e il fantastico di queste giornate

Chiara Ferragni o/e l’esaltazione del nulla

A Chiara Ferragni e ai suoi social diciamo, a gran voce, basta. Basta ai suoi gioielli dai prezzi improbabili e buoni giusto per la foto pubblicitaria, basta con le sue cabine armadio, basta con le foto della nuova casa e Basta con l'uso indiscriminato dei 2 bimbi usati per far audience

Second hand e il boom dell’usato

Boom dell'usato in qualunque campo e in ogni settore merceologico. La moda second hand è diventata un trend da esibire senza vergogna. I nostri armadi chiedono di essere alleggeriti e così la compra-vendita diventa abituale. Ne fanno le spese i negozi su strada

Roma vende sogni e perde l’Expo

Ebbene sì, Roma ha perso malamente la corsa per Expo 2030. Ha perso anche 51 miliardi di presunti incassi . Ebbene sì siamo arrivati ultimi ma, per favore niente recriminazioni. Ci siamo presentati con un bel progetto ma, purtroppo, con i piedi di argilla

Gualtieri, secondo rapporto senza fantasia

Il sindaco Roberto Gualtieri illustra il 2° rapporto sulle attività svolte a favore di Roma. Esposizione chiara ma quasi sempre coniugata al futuro. Un one man show riassuntivo ma senza traccia di un piano programmatico complessivo che possa dar speranza alla Capitale

Olive, raccolto ’23 al minimo storico e olio evo col contagocce

Crolla in Italia e nei paesi mediterranei la raccolta delle olive e la produzione di olio il cui prezzo aumenterà, il linea di massima, di circa il 40%. Fioriscono le frodi e i mix fraudolenti. Il Governo deve intervenire per venire incontro agli agricoltori per evitare che anche questa eccellenza italiana ne esca battuta. E il suolo abbandonato

La diga della tragedia, Vajont 9 ottobre 1963

60 anni dal 9 ottobre 1963 e dalla tragedia del Vajont. Più di 2000 morti vittime di interessi privati e dall'incosciente ignoranza della realtà idrogeologica dei luoghi. Impegnamoci tutti perchè niente di simile possa, di nuovo accadere

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014