Elisabetta II è morta, i dieci giorni del lungo addio

Ha regnato per 70 anni. Ora Carlo è re

La regina Elisabetta, 96 anni, è morta oggi nella residenza scozzese di Balmoral, dove le sue condizioni – fragili negli ultimi tempi nonostante la tempra ferrea – si erano aggravate nelle scorse ore. L’annuncio ufficiale è arrivato con una nota di Buckingham Palace: “Sua Maestà è morta pacificamente oggi pomeriggio a Balmoral”, vi si legge. Nel testo si precisa, in riferimento a Carlo e Camilla, che “il Re e la Regina consorte rimarranno a Balmoral stasera e torneranno domani a Londra”.

La Bbc ha fatto seguire l’annuncio da un momento di silenzio e dal suono dell’inno God Save the Queen.

Non ci sono dettagli ufficiali su quello che accadra’ nei prossimi giorni, nel Regno Unito. Le indiscrezioni sull’Operazione London Bridge indicano comunque che ci sara’ un funerale di Stato, come e’ tradizione per celebrare la morte di un monarca. Il re adesso e’ Carlo e Camilla e’ la regina consorte: la coppia stanotte rimarra’ a Balmoral per tornare domani a Londra. Inizia subito un periodo di lutto nazionale che durera’ fino al funerale, che dovrebbe aver luogo tra 10 giorni. Considerato che Elisabetta II e’ morta in Scozia, secondo i dettagli dell’Operation Unicorn emersi nel 2019, mai confermati ufficialmente, la salma sara’ esposta all’Holyrood Palace e poi alla Cattedrale di St Giles. Di li’ la bara della regina sara’ caricata sul treno reale alla stazione di Waverley e quindi riportata a Londra. La salma sara’ trasferita dunque a Buckingham Palace, dove probabilmente rimarra’ per cinque giorni. Anche il governo dovrebbe fermarsi nei prossimi giorni, se non per gli affari urgenti, in maniera che l’intera amministrazione si possa concentrare sull’addio alla regina.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna