Incendi: riprende forza rogo Tivoli, 100 evacuati e stop treni

Un enorme incendio ha devastato una grande porzione della riserva naturale di Monte Catillo, che si estende fino alle porte di Roma e in prossimità dell'abitato di Tivoli.

Sono all’incirca 100 le persone evacuate finora a Tivoli, dove da ieri un enorme incendio ha devastato una grande porzione della riserva naturale di Monte Catillo, che si estende fino alle porte di Roma e in prossimita’ dell’abitato di Tivoli.

Ed e’ proprio in quelle zone che, nella notte, i vigili del fuoco hanno dovuto evacuare circa 25 famiglie dalle proprie abitazioni, concentrate su tre palazzine lambite dalle fiamme, oltre ai circa 40 residenti della comunita’ “Don Bosco”, tra le quali ci sono anche 10 minorenni. Per tutti loro l’amministrazione comunale di Tivoli ha messo immediatamente a disposizione alcune stanze dell’hotel “Vittoria” presso il complesso termale Acque Albule di Bagni di Tivoli.

Sono due i fronti di fuoco che, principalmente, coinvolgono le numerose squadre della task force composta da Vigili del Fuoco, Protezione Civile, carabinieri, guardie ambientali e gli agenti della polizia locale di Tivoli: il primo si estende in direzione del Comune di Marcellina, l’altro verso San Polo Dei Cavalieri.

Le fiamme hanno distrutto anche un deposito di circa 70 metri quadrati, utilizzato come rimessaggio. Sul posto, oltre alle numerose squadre di terra e ai canadair, anche tre autobotti a supporto della task force. A causa delle fiamme e’ la stata interrotto il traffico ferroviario regionale, tra cui quello della linea Tivoli-Avezzano.

Il sindaco del Comune tiburtino, Giuseppe Proietti, e il responsabile della protezione civile, Andrea Di Lisa, fanno appello alla cittadinanza a collaborare nelle ricerche dei responsabili del vasto incendio, segnalando alle forze dell’ordine momenti particolari, oggetti, elementi o tutto quanto possa essere utile alle indagini”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna