Metro B: evacuazione stazione Termini. Atac: “Nessun guasto, monitoraggio nelle prossime ore”

Dopo il venerdì nero dei trasporti, ieri intorno alle 16 una nube di fumo scuro, senza fiamme, ha invaso i binari della Metro B alla stazione Termini di Roma

Gli accertamenti in corso ora alla stazione Termini della Metro B a Roma.

Ancora disagi per i pendolari della Capitale. Dopo il venerdì nero dei trasporti, ieri intorno alle 16 una nube di fumo scuro, senza fiamme, ha invaso i binari della Metro B alla stazione Termini di Roma.  Evacuati i passeggeri, la stazione è stata chiusa e il servizio temporaneamente sospeso. La circolazione dei treni è stata sospesa sulle tratte San Paolo-Monti Tiburtini e San Paolo-Ionio. Mentre è rimasta sempre attiva sulle tratte Laurentina-San Paolo e Monti Tiburtini-Rebibbia.

La comunicazione del ripristino della linea è arrivata intorno alle 18:30, al termine dei controlli. Riattivato il servizio metropolitano Atac ha comunicato: “È stato riattivato sull’intera linea il servizio della Metro B, al termine dei controlli effettuati dai vigili del fuoco presso la stazione Termini in seguito al manifestarsi di fumosità nel vano sottobanchina della stazione. I tecnici hanno accertato che non risultano guasti, né su convogli né sull’infrastruttura, che abbiano provocato inneschi. Tutti i sistemi elettrici sono risultati funzionanti e integri. Nella stazione verrà mantenuto un presidio per monitorare la situazione anche nelle prossime ore”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna