Partecipate, Lazio carrozzone d’Italia

Nella Regione quasi la metà dei dipendenti italiani. Il caso dell'Ama

Il Lazio re di carrozzoni. Non è solo per Atac e Ama ma per la miriade di partecipate, tra Regione, Comuni e Stato, che risiedono nel Lazio. Se c’è un posto dove la presenza pubblica è decisamente forte, quella è il Lazio. Per accorgersene basta fare due conti. Nel Centro Italia risiede il 47% degli addetti delle società partecipate e il 23,7% delle stesse. Di più.

Nel Lazio ci sono 673 partecipate per un totale di 406 mila addetti, quasi la metà del totale nazionale. Ma l’incredibile sta nel caso Ama. La municipalizzata dei rifiuti ha 8mila persone, una media molto più alta delle altre colleghe europee. Per ammissione dello stesso presidente e amminitratore unico di Ama, Lorenzo Bagnacani, occorrerrebbero nell’azienda la metà dell’attuale forza lavoro. Un’uscita che non è piaciuta, nemmeno a dirlo, ai sindacati.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna