Roma-Viterbo: Saxa Rubra e La Celsa, le stazioni della vergogna – FOTOGALLERY

Le immagini di Saxa Rubra e La Celsa parlano da sole. L’appello al presidente del XV Municipio

Sporcizia, discariche a cielo aperto e un degrado che ha superato il limite anche per chi al degrado, suo malgrado, è abituato. Sono sorprendenti le immagini scattate in questi giorni dai pendolari della Roma-Civitacastellana-Viterbo. Ma stavolta le istantanee non riguardano frequenze dei treni con tempistiche bibliche, corse cancellate o treni stipati di passeggeri, ma la condizione pietosa in cui versano le stazioni della linea che unisce Roma con la Tuscia. Stiamo alla stazione Saxa Rubra, nota per ospitare la sede della Rai e a quella di La Celsa, un angolo di Roma nord chiuso tra Labaro e il Tevere. Alle foto scattate dai pendolari, che pubblichiamo a margine, si è unito anche l’appello al presidente del municipio Daniele Torquati affinché metta mano al problema e lo risolva quanto prima:

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna