14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Vigili del Fuoco Roma denunciano gravi carenze

Troppi tagli ai budget, mezzi inadeguati o rotti e mai sostituiti rendono sempre più difficile e anche inadeguato il servizio dei Vigili del Fuoco a Roma

vigili del fuoco (immagine di repertorio)

I Vigili del Fuoco di Roma segnalano una situazione di grave inadeguatezza tanto da non poter garantire un giusto soccorso ai cittadini.
Le colpe? Vengono da lontano: dai continui tagli ai fondi a loro destinati, dalla mancanza di mezzi, molto spesso guasti e mai riparati.

La denuncia chiara e preoccupata viene da Rossano Riglioni responsabile del Sindacato dei Vigili del Fuoco-Lazio (Conapo).”…Così non si fa soccorso alla popolazione e si mette a rischio la sicurezza degli stessi Vigili del Fuoco che corrono in sirena con mezzi inadatti…” I 3 punti maggiormente colpiti da questa situazione paradossale sono: EUR, Tuscolano e Palestrina dove, addirittura mancano le autopompe.

Angelo Mogavero, sindacalista Conapo aggiunge “…Siamo al collasso...È una situazione grottesca che temevamo da tempo e purtroppo si è avverata”.

Non dobbiamo pensare che i Vigili siano impegnati solo in caso di incendio, allagamenti, grossi incidenti o gattini da salvare ma va sottolineata la loro costante e fondamentale disponibilità in situazioni ben più gravi che coinvolgono la difesa della Città anche in caso di attentati terroristici. Senza contare che il crescente disordine di Roma diventa, per loro, un ostacolo sempre più difficile da bypassare.

Un appello finale al vice premier Salvini e al sottosegretario Candiani “…E’ come andare in guerra con la fionda.. prendano decisioni per rimettere in efficienza il parco mezzi dei Vigili del Fuoco di Roma”.

Parole imperative e necessarie di chi ogni giorno, per mestiere e per passione, è chiamato a proteggere tutti noi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014