Aldo Moro – Il professore, la docufiction con Castellitto stasera su Rai 1

Un inedito ritratto dello statista al centro della fiction della rete ammiraglia prodotta da Aurora TV. Diretta da Miccichè, ve la presentiamo

Il protagonista di Aldo Moro è Sergio Castellitto, qui con alcuni "alunni". Con la docufiction la Rai ricorda Aldio Moro

Aldo Moro – Il professore regala uno sguardo inedito dello statista rapito e ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978. La docufiction di Rai 1, interpretata da Sergio Castellitto, è dedicata ad Aldo Moro, docente universitario amatissimo dai giovani studenti della Facoltà di Giurisprudenza di Bari prima e della Sapienza poi. Aldo Moro – Il professore debutta questa sera su Rai 1.

Nel giorno del suo rapimento, il 16 marzo 1978, Aldo Moro aveva dato appuntamento a quattro dei suoi studenti per farli assistere al discorso d’insediamento di Andreotti. Moro, nello stesso giorno, avrebbe dovuto presenziare a un Consiglio di facoltà e una sessione di tesi: tesi sporche di sangue che furono ritrovate nella Fiat 1300 crivellata di proiettili. 

Questa storia – dimenticata – è il punto di partenza di Aldo Moro – Il professore, una fiction di Rai 1 interpretata da Sergio Castellitto e diretta da Francesco Miccichè, regista di Loro chi? e Paolo Borsellino – Adesso tocca a me:

“Dopo Paolo Borsellino – Adesso tocca a me, il nostro gruppo di lavoro affronta un altro grande ‘mistero’ italiano, il rapimento e l’uccisione di Aldo Moro. La vicenda viene raccontata dal punto di vista degli studenti di Moro, i ragazzi che hanno avuto lo statista come docente di Istituzioni di Diritto Penale nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università La Sapienza di Roma”. 

Per raccontare la storia di Aldo Moro – professore, Miccichè ha chiesto aiuto al giornalista Giorgio Balzoni, ex allievo dello statista: 

“Il giornalista ed ex allievo di Moro è molto legato al professore (è stato anche suo testimone di nozze) e ha seguito tutte le fasi della lavorazione, ed è stato presente anche sul set, trasmettendoci con garbo e attenzione le sue sensazioni e i suoi utili suggerimenti”.

Per aggiungere verità alla fiction, Aldo Moro – Il professore è stata girata nei luoghi dove lo statista 40 anni fa insegnava:

“Abbiamo quindi ambientato le scene della nostra docufiction nelle aule, nei corridoi e nei giardini della Facoltà di Scienze Politiche de La Sapienza, luogo dove c’è stato anche l’omicidio di Vittorio Bachelet, altro professore ucciso senza pietà dalle Brigate Rosse nel 1980. L’anima di un luogo si trasmette tramite le emozioni di chi lo attraversa. Volevamo che Sergio Castellitto e i ragazzi che interpretavano gli allievi del professore sentissero attraverso quelle mura, aule e corridoi, la vita di quegli anni, e che sentissero anche le contraddizioni e la durezza di quel difficile periodo”.

Già perché Aldo Moro era stato molto di più che un semplice docente di Diritto per i giovani che l’avevano incrociato nelle aule della Sapienza:

“Era per lui un modo di sentire il polso della società e di capire i mutamenti e le istanze dei più giovani, vero motore del futuro. Lì Moro spiegava loro che la politica non era un lavoro ma un servizio reso alla società, e che il suo vero lavoro era fare il docente”.

Ai suoi studenti, durante i 55 giorni di prigionia, dedicò anche una bellissima lettera, a 40 anni dal suo assassinio, la Rai ricorda così Aldo Moro, ecco lo stralcio di alcune sue dichiarazioni:

“Perché la vita non è la stessa, ma migliore, se i giovani possono essere giovani, e le donne nella pienezza, non deformata e costretta, della loro natura, e i lavoratori cittadini in assoluto, al più alto grado di dignità… Non c’è dubbio che noi politici saremo giudicati sulla base della nostra capacità di interpretare questi fenomeni e di prendere su di essi una posizione appropriata. Governare significa fare tante singole cose importanti e attese, ma nel profondo vuol dire promuovere una nuova condizione umana”.

Nel cast, non solo Castellitto, i quattro studenti hanno il volto di: Valentina Romani (Lucia), Andrea Arcangeli (Emilio), Sara Cardinaletti (Francesca) e Filippo Tirabassi (Riccardo). Durante i 55 giorni di prigionia e nella speranza che presto venga librerato, i quattro ripercorrono le lezioni in aula e di vita che il professore Moro aveva loro impartito. Un incontro che cambierà le loro vite.

Aldo Moro – Il professore va in onda su Rai 1 alle 21:15 in prima visione TV su Rai 1.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna