14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Come Leoni: la dura legge del crimine

Il sequel di Bull Mountain non lascia cadere la tensione e la sensazione di vivere in un moderno Far West. Heavy, rough e wild al punto giusto. (testo con audio)

Come Leoni è un libro che ha una sola inquadratura: Bull Mountain una cittadina della Georgia del Nord. L’immaginazione ci porta subito a inquadrarla nella “periferia americana”. Quella periferia di poche strade, poco apparato sociale, poca libertà di privacy e tante regole a cui sottostare, per sopravvivere. Un ambiente duro e ostile dove solo alcuni dettano legge e i molti obbediscono. Così è per la famiglia Burroughs che da sempre ha dominato su anime e montagne. Quasi una saga che ha un prequel “Bull Mountain” (pubblicato nel 2017) che usa gli stessi “attori” e che ci prepara a questo secondo volume. Ma, anche senza aver letto il primo libro, la dinamica dei fatti e la tensione che ne deriva appare da subito evidente e soffocante. Un avanzo di Far West dove i cavalli sono sostituiti da potenti suv e dove le razzie delle mandrie hanno lasciato il posto al commercio di whiskey e di droghe di qualsiasi tipo. La famiglia Burroughs da generazioni ha fatto di Bull Mountain il suo feudo e gli abitanti solo degli schiavi da impiegare nella preparazione, molto approssimativa, delle anfetamine e del loro smercio lungo sentieri che solo loro possono percorrere. Eppure Clayton, con fatica e rimorso, sceglie un’altra strada. Ed è quella della legge. Da sceriffo della cittadina deve e vuole combattere qualunque attività criminale. Il prezzo è altissimo: uccide il fratello, nuovo boss incontrastato, uccide ancora e ancora. Bull Mountain diventa una cittadina più “pulita” ma anche preda di tanti altri delinquenti che la vedono come nuova terra di conquista. I duelli diventano truci omicidi, le poste in gioco sempre più alte e la vita degli abitanti sempre più oscura. E rischio incombente per la famiglia dello sceriffo Clayton. Duro come le rocce delle montagne il libro riserva sorprese e lascia aperto uno spiraglio per il seguito della saga….

Come Leoni – ritorno a Bull Mountain – di Brian Panowich   edizione NNE

 Anna Ricca

 

(Come l’estate scorsa anche quest’anno abbiamo pensato di proporvi alcuni libri da leggere. Poche cose sanno darci tanto benessere e compagnia come le pagine di una lettura che ci “appartiene”. Davanti al mare o a montagne e pascoli ogni parola scritta si amplifica e coinvolge. Diventiamo noi i protagonisti della vicenda e ci muoviamo dentro i più svariati set. Per queste vacanze abbiamo scelto di fare un mix fra  titoli freschi di stampa e con molti fan, ad altri già proposti ma che hanno un valore “quasi senza tempo” che sono assolutamente da ricordare e che vale la pena di riprendere in mano. Ecco, perché, questa rubrica, l’abbiamo chiamata: “LIBRI DA LEGGERE E DA RI-LEGGERE”)

Musica: boorp.com

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014