Milite Ignoto: a Termini il treno storico per celebrare il centenario – VIDEOGALLERY

"Fu un momento di unificazione del nostro Paese e un messaggio alle generazioni future", ha detto il ministro della Difesa Lorenzo Guerini

“Abbiamo voluto questa celebrazione ripercorrendo il viaggio che il treno fece cento anni fa. Diede una grande spinta all’Italia dopo la guerra, fu un momento di unificazione del nostro Paese e un messaggio alle generazioni future”. Lo ha detto il ministro della Difesa Lorenzo Guerini alle celebrazioni per il centenario del Milite Ignoto alla stazione Termini.

 

Qui ha concluso il suo viaggio il treno storico, una ricostruzione di quello che cento anni fa portò a Roma da Aquileia le spoglie del soldato senza nome, scelto per rappresentare tutti i caduti e tumulato all’Altare della Patria. Il viaggio del Milite Ignoto “unì l’Italia lungo il tragitto, unì le famiglie che piangevano i loro cari. Quella straordinaria manifestazione di vicinanza e solidarietà fu un momento unificante per il Paese. A cento anni quel messaggio è ancora attuale. Quella voglia di unità, di capacità di stringere legami di solidarietà è ancora presenti. Ha caratterizzato i mesi drammatici” e ne avremo bisogno per “la ripresa dopo la pandemia”.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna