Multiservizi, partono le lettere di licenziamento

Rottura totale con i sindacati, partono le lettere firmate dall'ad Trenti

Sono state inviate le lettere di licenziamento a trenta lavoratori della Roma Multiservizi, la società di facility management da tempo in crisi. Nella lettera firmata dall’ad Rossana Trenti si comunica appunto la risoluzione del rapporto di lavoro a seguito del verbale di mancato accordo sottoscritto presso la Regione Lazio in relazione alla procedura di licenziamento collettivo avviata dalla stessa società il 26 settembre 2017 per la riduzione del personale.

Sin dall’inizio di tale procedura “la società ha offerto, al fine di ridurre in tutto in parte gli esuberi, una ricollocazione alternativa sul territorio con mansioni operative”. Tali offerte, ricorda Multiservizi, sono state rifiutate ma in occasione della lettera di risoluzione del contratto di lavoro vengono confermate, ribadendo “una allocazione operativa sul territorio alternativa al presente licenziamento”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna