torna su
17/02/2020
17/02/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Tavolo per Roma, nuovo stop. Saltato l’incontro di Natale

Silenzio da Comune e associazioni. Ora si rischia di vanificare tutto vista la fine della legislatura, forse già oggi pomeriggio

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2017-12-28 28/12/2017 ore 12:00

Sparito, di nuovo. Dopo la fiammata di fine novembre, con la pubblicazione degli interventi strutturali per Roma, 19 progetti per 1,2 miliardi, il Tavolo per Roma è sparito ancora dai radar. Sarà stato il caso Ilva che ha tenuto impegnato per tutto Natale il suo principale promotore e animatore, il ministro dello Sviluppo, Carlo Calenda. Fatto sta che, e non è la prima volta che succede, come raccontato da Radiocolonna.it, del terzo appuntamento tra Virginia Raggi, le imprese e il governo, che doveva tenersi poco prima di Natale, non si è saputo più nulla.

Dal Comune, nonostante le richieste di chiarimenti, trapela solo silenzio. Così come da altre associazioni partecipanti al Tavolo per Roma. E allora? Oggi potrebbe finire la legislatura ma il governo rimarrà in carica per gli correnti. Dunque non tutto è perduto, ma è difficile immaginare da qui al voto di marzo una ripresa dei lavori. Peccato, perchè la carne al fuoco era tanta.

Sono già stati infatti individuati 232 milioni di euro per innovazione, ricerca e start-up a cui se ne andranno ad aggiungere altri 72 in “corso di finalizzazione”. Vi rientrano, tra gli altri, 7,8 milioni di euro per il ‘Welcome package’ per “programmare interventi per lo sviluppo imprenditoriale”; il piano per un Hub per incubatori e start-up alla Stazione Termini con al suo interno uno spazio dedicato al co-working; l’Innovation factory.

Già sul piatto ci sono 3 milioni di euro di servizi digitali alle imprese; 82 per mobilità sostenibile e smart (a cui se ne aggiungeranno altri 160); 215 per il piano di efficientamento energetico; 30-50 milioni per un hub dell’aerospazio; 124 per lo sport; 138 per progetti di housing sociale; 260 milioni di euro per il rilancio di progetti di valorizzazione. E ancora 1 milione di euro per il decoro urbano e 162 per la riqualificazione delle scuole (a cui se ne aggiungeranno altri 88). Totale “risorse già individuate”: 1 miliardo e 256 milioni di euro.

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014